Piemonte

Intesa tra Piemonte e Liguria per aumentare i collegamenti dei trasporti in estate

TORINO. «Il nostro impegno ha dato i frutti sperati. Un lungo lavoro, condiviso con Trenitalia, iniziato con il tavolo del novembre 2017 ad Acqui e che oggi dà una risposta efficace ai pendolari delle due Regioni». Queste le parole degli assessori ai Trasporti di Piemonte e Liguria per il raggiungimento dell’accordo tra Regione Piemonte, Agenzia per la Mobilità Piemontese e Regione Liguria, volto ad aumentare il servizio estivo di bus e su ferro su due linee di collegamento interregionale.

La prima novità riguarda la linea Genova – Ovada – Acqui Terme con l’inserimento di tre coppie di treni dal lunedì al venerdì dal 6 al 31 agosto, in concomitanza con i lavori sulla linea ferroviaria. Inoltre, sulla linea Ormea – Pieve di Teco – Imperia entreranno in servizio nel periodo estivo tre nuove coppie di bus. «Un risultato atteso da tempo – osservano dagli assessorati – che soddisfa le esigenze di mobilità di pendolari, lavoratori e studenti universitari, e turisti».
Anni addietro l’Osservatorio turistico della Regione Liguria stimava che i primi dieci comuni con il maggior numero di presenze turistiche erano destinazioni del turismo balneare. In cima alla classifica si distingueva il comune di Sanremo, seguito da Borghetto Santo Spirito, Bordighera, Andora, Rapallo, Varazze, Finale Ligure, Lavagna, Pietra Ligure e Alassio.

Tags

Simona Cocola

Giornalista pubblicista torinese, ha iniziato a collaborare per la carta stampata nei primi anni dell'università, continuando a scrivere, fino a oggi, per diverse testate locali. Ha inoltre lavorato in una redazione televisiva, in uffici stampa, ha ideato una rubrica radiofonica, ed è autrice di due romanzi.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close