Cuneo

Un incontro dedicato a Franco Garelli, pittore e scultore delle Langhe

ALBA. Un incontro dedicato a Franco Garelli (1909 – 1973) pittore e scultore, si terrà sabato 5 maggio alle ore 10.45 nella sala conferenze di Palazzo Banca d’Alba, in via Cavour 4. Il recente ritrovamento di oltre 300 opere, dipinti, sculture, ceramiche e dell’archivio personale di Franco Garelli permette un viaggio eccezionale attraverso la sua arte sintonizzata con le più acclamate tendenze espressive del secondo Novecento. Occasione per riconsiderare la fertilità del legame, mai reciso, con la sua terra di origine, le Langhe, segnato da una forte inclinazione per le arti figurative, nel disegno. Aveva interesse per il modellato ed i materiali, affrontati con un vitalismo creativo di cui ha investito l’intera sua opera. Fin dalla metà degli anni cinquanta le sue figure in rottami di ferro saldati, non senza una loro forma ironica, rompono la tradizione plastica sicuro di dover cercare nelle sue opere e con le sue opere un’immagine del nostro tempo, dell’uomo del nostro tempo. Lo fa servendosi di pezzi meccanici, ritagli di lamiere scartati dalle fabbriche di automobili con cui sculture figurali. Prese così a tagliare ed arrotolare le lamiere fino a farne il portato di un’idea plastica, ma soprattutto il cimento con la materia per farne scultura. Un discorso che fin dal 1963 parte con i plamec (materiale plastico su tela o su legno) sino ad ottenere rilievi, bassi ed alti, dove si sente ancora il piacere dell’improvvisazione imposta dai rapidi mutamenti termico-plastici dovuti al tipo di lavorazione.Ad intrigare concettualmente l’artista erano proprio le implicazioni di quei passaggi dalle due alle tre dimensioni.

Relatori dell’incontro saranno Marco Franzone e Nicoletta Colombo, esperti di arte del Novecento, ci racconteranno la vasta produzione pittorica e scultorea del medico artista. L’incontro si configura nel quadro della collaborazione tra il Centro Studi Beppe Fenoglio e gli eredi dell’artista; l’obbiettivo è creare uno spazio ove raccogliere la documentazione d’archivio riguardante la produzione artistica di Franco Garelli.

Maggiori in sul sito www.centrostudibeppefenoglio.it, via mail info@centrostudibeppefenoglio.it, o telefono 0173 364623.

Tags

Simona Azzinnari

Laureata in Scienze del Turismo, ha collaborato con la redazione web di TorinoGiovani, occupandosi di organizzazione e implementazione di nuovi contenuti e gestione di pagine social. E' appassionata di viaggi, turismo e gastronomia.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close