Cultura & SpettacoliTorino

In mostra alla GAM la fotografia suggestiva di un’Italia neorealista e contemporanea

TORINO. In mostra alla GAM da domani 13 luglio fino al 23 settembre, le opere di Aurelio Amendola, Gabriele Basilico, Gianni Berengo Gardin, Bruna Biamino, Mario Cresci, Franco Fontana, Luigi Ghirri, Mario Giacomelli, Mimmo Jodice, Uliano Lucas, Ugo Mulas, Nino Migliori, Enzo Obiso e Ferdinando Scianna. Si tratta Suggestioni d’Italia, 129 scatti in un viaggio per immagini nella storia del Bel Paese, con la sua architettura, le vite, i paesaggi, le persone, i luoghi e non-luoghi, dal Neorealismo del secondo dopoguerra ai primi Anni Duemila.

La fotografia torna quindi protagonista, dopo essere stata tralasciata nella programmazione delle mostre dell’ultimo decennio del museo. E le opere, provenienti dal patrimonio della Gam, danno vita a un’esposizione che Maurizio Cibrario, presidente della Fondazione Torino Musei, definisce “un’eccellenza”.

«Dar voce a un materiale straordinario e riportare alla Gam un progetto per la fotografia», rappresentano, come afferma il neo direttore della Gam Riccardo Passoni, gli scopi di questo progetto, che mira, inoltre, a trasportare il visitatore in un continuo alternarsi di sensibilità e di atmosfere diverse, e  a far circolare la mostra anche al di fuori della Gam.

Le foto esposte sono in bianco nero, ma anche a colori, e hanno l’intento d’interpretare gli “esterni”, dall’arco alpino e le grandi città, come Torino e Milano, a scendere lungo la dorsale emiliana e proseguire verso il Sud, tra Napoli e Matera, fino alla Sicilia.

 

Tags

Simona Cocola

Giornalista pubblicista torinese, ha iniziato a collaborare per la carta stampata nei primi anni dell'università, continuando a scrivere, fino a oggi, per diverse testate locali. Ha inoltre lavorato in una redazione televisiva, in uffici stampa, ha ideato una rubrica radiofonica, ed è autrice di due romanzi.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close