CuriositàPiemonte

In aumento le vittime del fake news in materia salute sul web

Secondo gli ultimi dati Censis-Assosalute, ogni anno in Italia sono circa 9 milioni le vittime di fake news in materia di salute e circa 4 milioni i genitori che si sono imbattuti in indicazioni mediche errate sul web. A lanciare l’allarme è la Federazione Nazionale degli Ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri Fnomceo, in occasione della presentazione della campagna Una bufala ci seppellirà

Risultano, inoltre, 15 milioni gli italiani che in caso di piccoli disturbi cercano informazioni in rete. Un atteggiamento da considerarsi pericoloso e che è sempre più diffuso tra i giovani: il 36,9% dei Millennials, infatti, usa autonomamente il web per trovare informazioni su come curare i piccoli disturbi. La Fnomceo avverte che il problema sono le fonti di informazione sul web, che non sono sempre autorevoli; infatti, secondo le statistiche: nel 17% dei casi si tratta di siti web generici sulla salute e nel 2,4% di social network; si tratta di siti istituzionali soltanto nel 6%. Tuttavia, risultano il 69% gli italiani che vorrebbe trovare informazioni certificate utilizzando il web, sia che si tratti di piccole patologie che di farmaci.

Tags

Valeria Glaray

Laureata in Servizio Sociale ed iscritta alla sezione B dell’Albo degli Assistenti Sociali della Regione Piemonte. Ha un particolare interesse per gli argomenti relativi alla psicologia motivazionale e per le pratiche terapeutiche di medicina complementare ed alternativa. Amante degli animali e della natura.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close