Enogastronomia

In attesa di Cocco…Cheese, assaggi di formaggi in 10 locali

COCCONATO. In attesa di Cocco…Cheese, sin dai primi giorni di maggio Formangiando, la rassegna gastronomica con speciali menu dedicati al formaggio che verranno proposti in nove tra ristoranti, agriturismi e pizzerie di Cocconato (Asti) e in un ristorante di Torino. La rassegna accompagna idealmente verso la manifestazione dedicata ai formaggi e alle tipicità enogastronomiche giunta alla sua quarta edizione e diretta dal giornalista Alberto Marcomini. Cocco…Cheese si svolgerà  domenica 19 maggio dalle 10 alle 19 nel centro storico del borgo noto come “Riviera del Monferrato”, proponendo un’interessante selezione di formaggi e altri prodotti tipici e “complementari” come salumi, miele, mostarde, nocciole, dolci, vini e birre artigianali oltre a quattro laboratori di approfondimento.

Ecco l’elenco dei locali che aderiscono a “Formangiando – Formaggi  a tavola”.

Cantina Nicola: Amuse Bouche, Uovo croccante e crema al Grana, Risotto al Castelmagno, Filetto di fassona e cremosa di caprino, La tonda gentile (45 euro bevande escluse)
Cantina del Ponte: Spuma di tomino al timo e chips di verdurine
Carne cruda di Fassona piemonte con crema di Robiola di Cocconato e nocciole, Cestino di Grana padano con pomodorini confit, La nostra cacio e pepe, Biscotti di frolla con la nostra ricotta aromatizzata, Calice di Saurì sur lie (28 euro)
Pizzeria Rocket: Tagliere di formaggi selezionati e gnocco fritto (12 euro), Troccoli al limone con asparagi e baccalà su crema di bufala (11 euro), Filettino di maiale con crema di Roquefort e misticanza (13 euro), Dolce di Ricotta profumata al gelsomino (5 euro)
Ristorante Cannon d’Oro: Carne salada con crema di robiola Cocconatese, Gnocchetti di zucca al Castelmagno, Mousse datteri e gorgonzola e croccante al sesamo, Cheesecake pesche e amaretti, Caffè  (25 euro esclusi i vini)
Pizzeria Sottosopra: Caprino fresco Casa Costa con bagnetto verde e rosso alla maniera antica, Agnolotti ripieni di prosciutto cotto di Cocconato e ricotta di capra Casa Costa con burro alle erbe, Quarto di vino, Acqua, Caffè (18 euro)
Ristorante della Locanda: Robiola di Cocconato con bagnet verd, Mousse di formaggi con i pinoli, Torta salata ai porri con fonduta al gorgonzola, Agnolotti di borragine e caprino al burro e salvia, Millefoglie di patate, blu del Monviso e speck croccante, Un dolce sorpresa (28 euro bevande escluse)
Osteria La Pompa: tra gli 86 antipasti  Robiola di Cocconato con mostarda d’uva Bonarda e Polenta gratinata al forno con formaggi piemontesi
Agriturismo Rosengana: Riso Venere robiola Coconà e verdurine, Fiori di zucchina ripieni caprino e scorza di limone, Tela di vitella con pennellate di gorgonzola dop, Pizzicotti di raschera mantecati burro e nocciole, Risotto fonduta di taleggio zafferano e nocciole tostate, Tiepida di toma, mele e punte di asparagi, Tiramisù in bignola ricotta e cacao (30 euro bevande escluse)
Ristorante del Lago di Codana: Robiola di Cocconato con salsa alle verdure, Battuta di Fassona con mousse di Gorgonzola, Risotto al “Casa Costa” di latte caprino, Montebore, Castelmagno, Blu di capra in abbinamento a miele, cugnà e marmellata di cipolle, Gelato al Mascarpone e nocciole Maciot (25 euro bevande escluse).
Ristorante Rossorubino di Torino: dal 9 maggio, inserirà nel menu due piatti dedicati alla rassegna: insalatina con robiola di Roccaverano dop, asparagi e nocciole (7 euro) in abbinamento a Emozioni Brut Sant’Anna del Bricchetti (10 euro) e tortelli di Genovese di Agnello con crema di Robiola di Roccaverano dop (12 euro) in abbinamento al Grignolino Il Ruvo 2017 del Castello di Gabiano (15 euro).

Per ulteriori informazioni: Comune di Cocconato 0141.907007  – amministrativo@cocconato.info 

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close