Cronache & AttualitàCuneoTop News

In arrivo sulle Alpi del Cuneese i tour per gli amanti del mototurismo

CUNEO. E’ stata ufficialmente presentata nella sede dell’ATL del Cuneese Casteldelfino Raid Experience with Cromilla, la nuova proposta per i mototuristi amanti dei colli e dei passi alpini che potranno così cimentarsi con i più bei percorsi delle Alpi di Cuneo. L’iniziativa mette assieme un’ampia proposta mototuristica sviluppata da Moto Raid Experience in collaborazione con il Comune di Casteldelfino e l’ATL Cuneese, che consentirà agli appassionati di mototurismo di scoprire i percorsi, i panorami, l’enogastronomia, la cultura e l’ambiente del basso Piemonte (Alpi Occidentali) e della vicinissima Francia.

L’esperienza sarà impreziosita da una tour leader d’eccezione, “Cromilla”, cittadina onoraria di Casteldelfino, motociclista romana che ha nel cuore e nel manico i territori nei quali condurrà i gruppi di appassionati. Nei tour sarà affiancata da Roberto Bernardi, guida locale con una profonda conoscenza del territorio.

La mente di tutto è Alberto Anello, sindaco di Casteldelfino che spiega: “L’iniziativa che propone dei tour in moto tenendo sempre come base Casteldelfino,  spaziando nei luoghi più belli delle nostre montagne. Il nostro intento è quello di far giungere nel nostro territorio turisti che possano soggiornare nelle strutture ricettive e dare così nuova linfa ad uno dei settori maggiormente colpiti dalla crisi. Chi non potrà raggiungerci con la propria moto, potrà comodamente noleggiarne una in loco, grazie alla collaborazione stretta con Luciano Moto”.

“Da sempre il mototurista è un target di nostro riferimento – conferma Mauro Bernardi, presidente dell’ATL del Cuneese –. Anche durante i mesi di lock down abbiamo continuato a programmare uscite pubblicitarie sulle principali riviste di settore in Italia, ricevendo sempre ottimi riscontri dai lettori, smaniosi di tornare o di scoprire per la prima volta le nostre splendide Alpi. Questa proposta permette dunque agli appassionati di concretizzare l’esperienza sulla propria moto in piena sicurezza e lungo tracciati che esprimeranno il meglio delle nostre montagne”.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close