Cultura & SpettacoliTorino

Il grande Houdini torna ad essere protagonista al Circolo Amici della Magia

TORINO. Sabato 29 alle 21.00 il Circolo Amici della Magia di Torino, ospita la presentazione del volume Houdini, mago dell’impossibile, la biografia del più grande illusionista di tutti i tempi edita da Codice Edizioni e curata da Massimo Polidoro (nella foto accanto), scrittore e giornalista, cofondatore e segretario del CICAP (il Comitato Italiano per il controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze) oltre che apprezzato storico dell’illusionismo. L’incontro sarà moderato da Mariano Tomatis, scrittore e illusionista a sua volta, membro del Circolo Amici della Magia di Torino e curatore di numerosi volumi sull’illusionismo, il mentalismo, la storia della magia e il disvelamento degli inganni in collaborazione con il Cicap. Ingresso libero.

“Houdini, mago dell’impossibile” è il frutto di trent’anni di ricerche compiute da Massimo Polidoro su Harry Houdini, il più grande mago di tutti i tempi, l’uomo che nessuna prigione riusciva a trattenere perché in grado di liberarsi di ogni genere di catene e manette e in grado di evadere da bauli, teche di cristallo e camicie di forza; il nemico giurato di falsi medium e ciarlatani: Harry Houdini fu tutto questo e molto di più. La sua è la storia straordinaria di un bambino, emigrato dall’Ungheria negli Stati Uniti, che dalle strade, dove squattrinato si esibiva come mago per qualche spicciolo, è diventato agli albori del Novecento la prima vera superstar internazionale. Il racconto di un uomo eclettico e pieno di contraddizioni, che però riesce ad affermarsi nei campi più diversi, dal teatro al cinema fino all’aviazione, e che nonostante i suoi limiti si impone come interlocutore imprescindibile anche negli ambienti più altolocati. Una vita che dura solo cinquantadue anni, ma che è così piena di avventure e colpi di scena da sembrare un romanzo d’appendice.

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close