Eventi, Sport & Tempo LiberoTorino

Il fascino della tessitura fatta a mano in mostra per tre giorni a Collegno

COLLEGNO. Esiste un mondo, prevalentemente femminile, che continua a sviluppare attività in buona parte hobbistiche, ma altamente creative e che ha il pregio di conservare e trasmettere tradizioni, tecniche ed esperienze. Un parte consistente di questo mondo lo si può trovare all’Ecomuseo Villaggio Leumann (corso Francia 313  Collegno) da venerdì 21 a domenica 23 settembre in occasione della 24ª edizione di Filo lungo filo, un nodo si farà, importante manifestazione, organizzata all’Associazione Amici della Scuola Leumann, dedicata al fascino della tessitura a mano, alla creatività del feltro, alla poesia del patchwork, all’arte del ricamo e del merletto.

Come spiega il sindaco Francesco Casciano, «il tema centrale di questa edizione sarà il legame  esistente tra produzione tessile, nelle sue varie sfaccettature ed esperienza artistica. Da qui le prestigiose partecipazioni di Fiber Art e del Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea. Da segnalare, infine, l’omaggio a Frida Khalo, installazione preparata dal gruppo Knit-cafè “Donne ai ferri corti”».

L’iniziativa nata nel 1995 per valorizzare il Villaggio Leumann come testimone di assoluto valore nell’ambito dell’Archeologia Industriale torinese e come momento di riflessione e incontro tra artigiani tessitori e studiosi dell’arte tessile, anno dopo anno ha testimoniato e continua a testimoniare l’impegno di tramandare un patrimonio storico artigianale che rischia di andare perduto.La manifestazione, che riunisce a Leumann espositori da ogni parte d’Italia e da alcuni Paesi europei ed extra europei, ha lo scopo di presentare al pubblico creazioni uniche ed irripetibili e, nello stesso tempo, di permettere agli artigiani di scambiarsi tecniche, informazioni e conoscenze.

Insieme alla mostra-mercato e al convegno, le mostre e la sfilata di abiti realizzati dagli espositori rappresentano momenti significativi del percorso creativo perseguito con costanza e determinazione da chi ogni anno viene a Leumann a presentare i propri manufatti. Nelle giornate di sabato 22 e domenica 23 settembre sono previste visite guidate al Villaggio Leumann.

Info:  347.3596056 –info@villaggioleumann.it.

 

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close