BenessereEventi, Sport & Tempo Libero

Glutei arrotondati verso l’alto? Ecco come fare con un training mirato

L’estate è ormai dietro l’angolo e le prime giornate soleggiate ci regalano la voglia di sfoggiare una tintarella perfetta in un corpo dinamico e vellutato. I glutei arrotondati allungano verso l’alto il torace e conferiscono al portamento un aspetto imponente vanità di ogni donna. Perché rinunciare ad una gioia cosi raggiungibile, quando on pochi e costanti movimenti che possiamo eseguire in qualsiasi luogo della nostra abitazione, siamo in grado di raggiungere il risultato voluto? La dottoressa Nina Catizone di IFIT Torino ci dà alcuni consigli su come ottenere il rusltato voluto con il minimo sforzo.

Partiamo, dunque con il training. Are you ready? Per prima cosa, posizioniamoci davanti ad uno specchio ed iniziamo a saltellare da un lato all’altro per 20 volte aiutandoci dalle nostre braccia che ritmicamente eseguono e apertura da un lato all’altro. Richiudiamo le gambe e senza interruzioni passiamo alla seconda fase. Con la gamba sinistra eseguiamo un lungo passo in avanti flettendo le gambe e mantenendo il busto eretto le braccia si flettono sul petto a fasi alternate. Lo stesso movimento con la seconda gamba per 15 volte.

La terza fase si concentra sul riscaldamento del dorso. Dalla posizione a quattro gambe inarcate il busto e porta in avanti il sedere. Stringete per tre secondi come se doveste resistere a pizzicotti sulle natiche. A quel punto rilasciate la presa e distendete la colonna vertebrale fino ad arcare al massimo la flessibilità. Lo sguardo si allunga al soffitto. Eseguite una profonda respirazione. Ripetete il movimento per altre 10 volte.

La quarta fase prevede che si allunghino le gambe le braccia fino a sdraiarsi a terra. Con il corpo perfettamente disteso le braccia sotto il mento iniziate a liberare le gambe una dopo l’altro verso il soffitto e poi a terra e viceversa. Nel lancio la natica si contrae ogni volta e cambia con la seconda gamba. Le ripetizioni da effettuare sono 12 per gamba. Senza riposarci, rimettitetevi a quattro gambe ed eseguite lo stesso movimento da questa posizione per altre 12 volte. Infine, con un balzo veloce vi rialzate ed eseguite dei saltelli di apertura e chiusura delle gambe per 20 volte.

Che dire, siete state bravissime le nostre pillole i fitness e salute ci hanno dato soddisfazione anche oggi. Godetevi i vostri denin e buona giornata.

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close