Cultura & SpettacoliCuneo

Gilberto Gil torna in Italia per la gioia dei tanti fan: il 18 luglio sarà a Monforte d’Alba

MONFORTE D’ALBA. A  40 anni di distanza dalla pubblicazione del celebre album “Refavela 40” la leggenda della musica sudamericana Gilberto Gil torna in Italia. Tre gli appuntamenti nel mese di luglio e uno di questi verrà ospitato in Piemonte, precisamente a Monforte d’Alba. Il musicista brasiliano sarà accompagnato da una band arrangiata e diretta dal figlio Bem Gil (produttore artistico dell’intero tour). Special guest Chiara Civello e Mayra Andrade. Queste le date: sabato 14 luglio Perugia – Umbria Jazz; lunedì 16 luglio Venezia – Veneto Jazz; mercoledì 18 luglio Monforte d’Alba.

Inciso nel 1977 dopo la sua esibizione al Festac a Lagos in Nigeria, “Refavela 40” rappresenta uno dei progetti più belli e coinvolgenti di tutta carriera di Gilberto Gil. L’album è dedicato alle favelas, piaga sociale del Brasile che l’artista ebbe modo di vedere, ma è anche uno dei dischi più “africani” di Gil con forti venature funk. Oggi Gilberto Gil ripropone sul palco i brani rivisitati dell’album, come “Ilê Aiyê”, “Balafon”, oltre al classico “Samba do Avião” del grande Tom Jobim.

La speciale band, capitanata dal figlio Bem Gil (voce e chitarra), è composta da alcuni tra i più rappresentativi musicisti della nuova scena musicale brasiliana: Domenico Lancellotti (batteria, percussioni e MPC), Bruno Di Lullo (basso), Thomas Harres (batteria e percussioni), Thiago Queiroz (sax e flauto), Mateus Aleluia Filho (tromba e flicorno), Nara Gil e Ana Lomelino (coriste) e Mestrinho (cori e fisarmonica).

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close