Economia, Lavoro, IstruzioneTop News

Esame di maturità fissato dal 17 giugno con un’unica prova orale

TORINO. L’esame di maturità 2020 si terrà dal prossimo 17 giugno, in tutta Italia, con un’unica prova orale, alla quale sarà presente il candidato e la commissione. Nessun compagno di classe potrà assistere. E’ quanto ha deciso il Governo e ha comunicato la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina.

Si tratta di un unicum nella storia della didattica in Italia, necessario per affrontare in sicurezza l’emergenza epidemica Covid-19. Il voto finale sarà influenzato anche dall’andamento degli studenti nel corso degli anni scolastici precedenti. Fino a 60 crediti potranno essere dati ai maturandi per il loro curriculum studiourum del terzo, quarto e quinto anno. La prova orale della maturità permetterà di ottenere 40 crediti.

L’orale prenderà via con la presentazione di un argomento a piacere da parte del candidato. L’interrogazione della commissione prevederà anche domande sull’alternanza scuola-lavoro e su cittadinanza e costituzione. Non è stata prevista invece la presentazione di una tesina scritta, come si era ipotizzato nelle scorse settimane.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close