Economia, Lavoro, IstruzioneTop News

Dieci premi da 2.500 euro ciascuno destinati a tesi di laurea sul regionalismo

TORINO. In occasione del 50° anniversario delle Regioni a Statuto ordinario la Conferenza dei presidenti delle Assemblee legislative delle Regioni e delle Province autonome ha istituito dieci premi per tesi di laurea e di dottorato per promuovere la ricerca in ambito accademico sui temi del regionalismo italiano nella dimensione nazionale e sovranazionale. Il Premio “Per la promozione del capitale umano del Paese” consiste in un contributo in denaro di 2.500 euro per ciascun premiato. La ripartizione dei premi sarà così assegnata:

una tesi di laurea magistrale o di dottorato di ricerca che abbia approfondito il tema della evoluzione del regionalismo italiano;

una tesi di laurea magistrale o di dottorato di ricerca che abbia approfondito il tema degli strumenti di raccordo tra politica regionale e politica nazionale e sovranazionale;

una tesi di laurea magistrale o di dottorato di ricerca che abbia approfondito il tema delle potestà normative tra autonomia e sussidiarietà;

una tesi di laurea magistrale o di dottorato di ricerca che abbia approfondito il tema della digitalizzazione e dematerializzazione del procedimento legislativo regionale in prospettiva comparata;

una tesi di laurea magistrale o di dottorato di ricerca che abbia approfondito il tema della clausola di supremazia e sistema delle Conferenze: quale ruolo per le Assemblee legislative regionali?;

 una tesi di laurea magistrale o di dottorato di ricerca che abbia approfondito il tema dell’esercizio dei poteri sostitutivi nelle Regioni ex art. 120 Costituzione;

una tesi di laurea magistrale o di dottorato di ricerca che abbia approfondito il tema Regioni e “legimatica”;

una tesi di laurea magistrale o di dottorato di ricerca che abbia approfondito il tema delle politiche sanitarie in ambito regionale, con attenzione al ruolo delle Commissioni consiliari;

una tesi di laurea magistrale o di dottorato di ricerca che abbia approfondito il tema della missione politica e istituzionale del Comitato delle Regioni nella futura architettura istituzionale dell’Unione europea, con attenzione al ruolo delle Assemblee legislative regionali;

una tesi di laurea magistrale o di dottorato di ricerca che abbia approfondito il tema del ruolo politico delle Regioni, in chiave nazionale ed europea, nel contribuire ad una ripresa sostenibile dell’Unione europea e nella governance del Recovery Plan.

Ogni candidato potrà presentare alla selezione un solo elaborato discusso presso un’Università italiana nel periodo compreso fra 1° gennaio 2019 e il 30 settembre 2021. La domanda di ammissione dovrà essere indirizzata alla Conferenza dei Presidenti – Area Affari generali (segreteria@pec.parlamentiregionali.it)  entro le ore 23.59 del 15 ottobre 2021 a mezzo Pec, da indirizzo di posta elettronica certificata.

I dettagli del bando e dei suoi allegati sono disponibili sul sito della Conferenza cliccando QUI.

Advertisement

Articoli correlati

Back to top button