Economia, Lavoro, IstruzioneTop NewsVCO

Dal Distretto turistico dei laghi un sos a Cirio: già persi due mesi di ricavi

Oreste Pastore, presidente del Distretto turistico dei laghi, che comprende i laghi Maggiore, Orta e Mergozzo, nonché tutte le Valli dell’Ossola, lancia il suo sos al presidente della regione Alberto Cirio. Riportiamo la sua lettera per esteso.

Gentilissimo Presidente, Ti sono vicino in questa difficile situazione che Ti costringe, prima di ogni altra cosa, a prendere importanti decisioni sulla situazione sanitaria della nostra Regione. È certamente prioritario questo tuo impegno, ma mi auguro Tu possa anche prendere decisioni, che tutti attendiamo, sulla situazione turistica e sociale di tutta la Regione.

Nel territorio del Distretto turistico dei laghi la situazione che si è creata a causa del Covid19, ha inciso profondamente nella situazione economica e sociale, sia in quella degli operatori economici tutti, ma direi soprattutto in quella di tutto il personale della filiera turistica che, in molti casi, non si è vista rinnovare il contratto di lavoro stagionale. Inoltre, il nostro territorio ha sofferto più di tutti questa drammatica situazione in quanto da noi la stagione turistica inizia già a metà marzo e quindi tutti gli addetti al turismo hanno già perso ad oggi quasi 2 mesi di ricavi.

Sono certo, conoscendo la tua passata esperienza come assessore al turismo della nostra Regione, che farai del Tuo meglio per dare delle risposte concrete e immediate a questi gravi problemi. Come tutte le altre ATL, avremo necessità di predisporre, quando le condizioni sanitarie e generali ce lo permetteranno, una strategia di promozione per fare in modo di riprendere, speriamo nel prossimo anno, la posizione importante del nostro territorio nell’ambito generale del turismo piemontese. Per fare questo contiamo sull’aiuto regionale che, ci auguriamo, tenga conto anche dell’altissimo numero di presenze generato annualmente dal nostro territorio.

In tutte le iniziative che la Regione sta portando avanti non ho mai visto un mirato sostegno alle Agenzie Turistiche e di Viaggio in genere, ma soprattutto quelle Incoming, che sono state coinvolte direttamente in questa crisi e che per tutto il territorio rappresentano una grande risorsa, in quanto, anche grazie al loro lavoro, riusciamo a raggiungere dei numeri nelle presenze turistiche, che rappresentano più di un quarto di quelle di tutto il Piemonte. Mi auguro in un Tuo forte impegno per trovare delle concrete risposte alle nostre aspettative. Un grazie di cuore.

Advertisement

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close