AppuntamentiSenza categoria

Dal 14 al 22 ottobre a Giaveno l’autunno porta con sè il “Fungo il Festa”

GIAVENO. Una stagione eccezionale accompagna il percorso verso la manifestazione Fungo in Festa, patrocinata come sempre dalla Città metropolitana di Torino e dedicata al più conosciuto e amato prodotto della Val Sangone, il porcino di Giaveno. I banchi dei boulajour in piazza Molines lato via Coazze a Giaveno sono già colmi di funghi, per la gioia degli acquirenti, ma l’appuntamento clou è quello di domenica 22 ottobre. Tutti i funghi venduti al mercato di Giaveno sono controllati dal micologo e certificati nella loro provenienza locale dai cercatori. La novità dell’edizione 2022 della kermesse giavenese è il ritorno del Palafungo, ospitato al CIP-Spaghettopoli in via Ospedale 4. 

Da mercoledì 18 a sabato 21 ottobre a cena e domenica 22 anche a pranzo gli chef Manuel Raffa e Edoardo Tonello proporranno un menù a base di funghi, anche in versione vegetariana e senza glutine. Per le prenotazioni occorre chiamare la Pro Loco al numero telefonico 334-1244293. Nel gazebo della Pro Loco in piazza Molines domenica 22 dalle 11 alle 19 saranno serviti il cartoccio di funghi porcini di Giaveno fritti, la pizza artigianale al tegamino con i porcini, il cartoccio di patate biologiche fritte a ricciolo e la birra aromatizzata al fungo. I ristoranti e le attività commerciali proporranno menù interamente a base di funghi. L’elenco delle attività aderenti si trova nell’opuscolo della Festa, anche in versione online sulle pagine social dell’ufficio turistico e della Città di Giaveno e sulla pagina “Giaveno Città del Fungo”.

Il programma della Festa comprende laboratori, talk show e cooking show con giornalisti, chef, scrittori e ospiti, tra cui food blogger e sommelier; il tutto tra le 10 e le 19 di domenica 22 in piazza Mautino. Nella Cà del Güst i protagonisti saranno produttori, cercatori, ristoratori, panettieri, pasticceri e artigiani di Giaveno e della Val Sangone. Ci saranno il laboratorio per bambini “Con le mani in pasta”, per conoscere le ricette “del putagè” dei nonni, ma anche la sfida “Per un pugno di Riso & Funghi porcini”. Al termine la merenda sinoira tra abbinamenti e degustazioni.

Gli eventi che accompagnano la festa iniziano già sabato 14 ottobre alle 10,30 nella nuova location Villalara in via Grangia Marin 37, con il convegno sul tema “Enogastronomia: viaggio e esperienza nel gusto”. Molte le iniziative per le scuole, racchiuse sotto il titolo “Scendiamo in piazza”: una visita guidata alla mostra micologica allestita in piazza Mautino, la caccia al tesoro “Alla scoperta del potere dei funghi” nel parco Marchini, i laboratori di lettura, gli incontri con l’autore e le letture dal vivo alla Fiera del Libro in piazza San Lorenzo, il concorso “Il regno dei funghi” riservato alle classi della scuola dell’infanzia del territorio.

Per saperne di più consultare la pagina www.facebook.com/fungoinfesta

Advertisement

Articoli correlati

Back to top button