Eventi, Sport & Tempo LiberoTop NewsTorino

Caso Superlega, Ceferin (Uefa) attacca Andrea Agnelli: “Mai visto un bugiardo così”

Il presidente della Uefa si scaglia contro il nuovo torneo: “È un progetto orribile e avido”. Sul numero uno della Juve: “La delusione più grande, mente di continuo”

TORINO. A margine del Comitato Esecutivo UEFA, il presidente Aleksander Ceferin ha lanciato delle bordate contro Andrea Agnelli, tra i principali fautori della Superlega. “Andrea Agnelli è la più grande delusione. Non ho mai visto una persona che potesse mentire così. Ho parlato con lui sabato, mi ha detto che quelle delle Superlega erano solo voci, poi ha spento il telefono. L’avidità è così forte che sconfigge tutti i valori umani“.

Il presidente della Uefa lancia strali contro la Superlega e spiega cosa cambierà dal prossimo anno: “Cambieremo il format seguendo il nostro progetto per proteggere le competizioni aperte e inclusive. Si tratta della volontà di far evolvere le competizioni con l’aiuto dell’Eca. Le squadre competono per merito e non per il volere di pochi avidi. Tutti i club devono poter coltivare il sogno di parteciparvi. E’ questa la nostra idea. Non posso sottolineare di più che la Uefa e il mondo del calcio sono unite contro questa proposta orribile che è stata portata avanti da pochi club europei che sono seguono soltanto l’avidità. Il calcio e i governi sono uniti. Siamo tutti uniti contro questo progetto senza senso. La Federcalcio inglese, spagnola, italiana, la Liga, la Serie A, la Fifa e 55 federazioni nostre si oppongono a questo piano che va contro il calcio. Integrità, meriti sportivi. Non permetteremo che ciò cambi mai. I giocatori che parteciperanno e che giocheranno con le squadre che giocheranno in questa Lega chiusa non potranno giocare né mondiali né Europei“.

Advertisement

Articoli correlati

Back to top button