Eventi, Sport & Tempo LiberoTorino

Calciomercato, colpo dell’ultima ora per il Torino: dopo Soriano arriva anche Zaza

TORINO. Due grandi colpi nell’ultima giornata di mercato per il Torino del presidente Urbano Cairo. Il primo ad arrivare nel capoluogo piemontese per le visite mediche è stato il centrocampista Soriano, proveniente dal Villareal. Sul filo di lana (mancava meno di un’ora alla chiusura del calciomercato all’hotel Mellia di Milano), è stato Simone Zaza. L’attaccante del Valencia è stato conteso fino all’ultimo dalla Sampdoria ma alla fine il club granata si è assicurato l’azzurro. L’operazione ha un valore complessivo di 14 milioni (2 di prestito e 12 di riscatto obbligatorio), Zaza ha sottoscritto un contratto di 5 anni. Ad anticipare il rientro dell’attaccante in Italia è stato la società iberica, attraverso un comunicato pubblicato sul sito della società: «Il Valencia ha raggiunto l’accordo con il Torino per la cessione dell’attaccante Simone Zaza. Il club vuole ringraziarlo per il suo impegno nel periodo in cui ha vestito la maglia del Valencia e gli augura buona fortuna nella sua nuova avventura in Serie A».

Roberto Soriano con il ds granata  Petrachi

Zaza è nato a Policoro il 25 giugno 1991. Cresciuto nelle giovanili dell’Atalanta, ha esordito in Serie A con i bergamaschi a 17 anni nella stagione 2008-2009. Nella stagione successiva è stato impiegato nel Campionato Primavera, prima di trasferirsi alla Sampdoria. Nel 2011 ha iniziato una serie di prestiti che lo hanno portano a maturare esperienza in Serie B e in Lega Pro con Juve Stabia, Viareggio e Ascoli. Nella stagione 2013-2014 ha vestito la maglia del Sassuolo con la quale ha segnato 20 gol in 64 partite di Serie A. L’attaccante è stato poi acquistato dalla Juventus, dove ha esordito anche in Champions League. I bianconeri lo hanno ceduto in prestito al West Ham, dove ha giocato 8 partite, prima di essere trasferito al Valencia. Nella sua esperienza spagnola Zaza ha messo a segno 19 gol in 53 partite. Inoltre, ha disputato 17 partite con la Nazionale.

Così ha salutato l’arrivo dell’attaccante il presidente Cairo: «Simone Zaza è uno dei più talentuosi attaccanti italiani dell’ultima generazione, un calciatore generoso e di grande temperamento non a caso definito per le sue caratteristiche “uno da Toro”. Il suo innesto rafforza ulteriormente un reparto offensivo che era già di altissimo livello: in dote, oltre alle sue riconosciute qualità tecniche e fisiche, porta l’entusiasmo di chi ha scelto e voluto il Toro per tornare in Italia e ritagliarsi un ruolo da grande protagonista. In granata troverà tutte le condizioni per evidenziare le sue potenzialità e verrà accolto da uno spogliatoio che lo farà sentire subito parte integrante della nostra squadra, aiutandolo ad inserirsi presto e bene. A nome di tutta la Società sono lieto di accoglierlo con il più cordiale benvenuto! Sempre Forza Toro!».

In quanto all’altro nuovo acquisto Soriano, già nel pomeriggio il centrocampista ha effettuato il primo allenamento insieme ai nuovi compagni del Torino. E oggi alla squadra si è aggregato anche il difensore Djidji proveniente dal Nantes, il cui contratto è stato depositato nella giornata di ieri. Mazzarri, che ha potuto contare anche su Rincon in alcune parti di allenamento, valuterà la loro condizione anche nella rifinitura di domani, ultima seduta tecnica prima dell’esordio in campionato di domenica con la Roma.

 

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close