EnogastronomiaTorino

Bocuse d’Or e Coupe du Monde de la patisserie per la prima volta in Italia

TORINO. Per la prima volta in Italia, più precisamente a Torino, arrivano in Piemonte il Bocuse d’Or e la Coupe du Monde de la patisserie. Dal 10 al 12 giugno sono in programma le selezioni continentali delle Olimpiadi d’alta cucina, presso Oval Lingotto.

Domenica 10 giugno prenderà quindi il via la competizione con la selezione europea della pasticceria mondiale, per poi proseguire nelle successive due giornate con la gara enogastronomica mondiale (inventata da Monsieur Paul Bocuse, padre della moderna cucina francese). Saranno venti team delle nazionali d’Europa a contendersi la qualificazione per la finale mondiale del Bocuse d’Or, in programma a Lione nel gennaio 2019. Gli organizzatori dell’evento hanno affermato che la giuria sarà composta da 14 grandi chef, tra cui: il cuoco ungherese Tamas Széll (che ne sarà il presidente), Enrico Crippa (presidente del Bocuse d’Or Europe 2018) e, a ricoprire il ruolo di presidente d’onore, lo chef Carlo Cracco assieme a Jèrome Bocuse (presidente del Bocuse d’Or).

La 16esima edizione del Bocuse d’Or Europe sarà caratterizzata da una mostra dedicata agli chef Paul Bocuse e Gualtiero Marchesi, accompagnata dal programma culturale Bocuse d’Or Europe Off 2018. L’assessore alla Cultura e al Turismo della Regione Piemonte e l’assessore all’Agricoltura Giorgio Ferrero, hanno affermato di «essere orgogliosi di ospitare a Torino questa prestigiosa competizione, inedita non solo perché è la prima volta in Italia, ma anche perché si caratterizza per una forte attenzione ai prodotti del territorio, dai vini, alle carni, dal riso al formaggio. Un’importante occasione per affermare il ruolo dell’Italia nel campo dell’alta cucina, ma anche per posizionare il Piemonte quale territorio leader a livello nazionale».

Tags

Valeria Glaray

Laureata in Servizio Sociale ed iscritta alla sezione B dell’Albo degli Assistenti Sociali della Regione Piemonte. Ha un particolare interesse per gli argomenti relativi alla psicologia motivazionale e per le pratiche terapeutiche di medicina complementare ed alternativa. Amante degli animali e della natura.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close