Cronache & AttualitàVercelli

Auto contro cabina dell’Enel: muore carbonizzato 42enne

VERCELLI. Un’automobilista di 42 anni di Crescentino, Marco Chessa, è morto carbonizzato nella notte dopo che la sua auto si è schiantata contro una cabina dell’Enel. È accaduto nella notte sulla strada delle Grange, all’altezza di Ronsecco (Vc). Per cause ancora al vaglio delle forze dell’ordine, la Grande Punto guidata da Chessa è uscita di strada e ha preso fuoco dopo il violento impatto. Sul posto i vigili del fuoco, i mezzi del 118 e le forze dell’ordine.

Chessa, geometra e amministratore di condominio, era molto conosciuto a Crescentino in quando aveva svolto anche la professione di assicuratore.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close