CuneoEconomia, Lavoro, Istruzione

Alstom di Savigliano, una commessa da 330 milioni per produrre 54 treni

Nuove commesse per lo stabilimento Alstom di Savigliano (Cn). L’azienda francese si è aggiudicata quattro contratti del valore di circa 330 milioni di euro da Trenitalia per la fornitura di 54 treni regionali Coradia Stream per l’Abruzzo (4 treni), la Liguria (15), le Marche (4) e il Veneto (31). Queste nuove commesse sono parte dell’accordo quadro firmato nell’agosto 2016 da Alstom e Trenitalia.

I 54 convogli si aggiungono ai 47 già ordinati dall’Emilia Romagna nel 2016. I treni Coradia Stream “Pop” sono prodotti da Alstom in Italia. Lo sviluppo del progetto, la produzione e la certificazione sono fatte nel sito di Alstom di Savigliano (Cuneo). La progettazione e la produzione dei sistemi di trazione e altri componenti nello stabilimento di Sesto San Giovanni e i sistemi di segnalamento di bordo sono affidati al sito di Bologna.

«Siamo molto lieti che Trenitalia e le Regioni Abruzzo, Liguria, Marche e Veneto abbiano rinnovato la loro fiducia nella famiglia dei treni regionali Coradia di Alstom e ci auguriamo di ottenere presto la fiducia anche di altre Regioni – ha dichiarato Michele Viale, amministratore delegato e direttore generale di Alstom in Italia – “Pop” è stato molto apprezzato dalle autorità locali e dai passeggeri che hanno potuto ammirarlo in anteprima, visitando il modello in scala reale, durante le tappe del road show “lamusicastacambiando” nelle principali città italiane».

Piero Abrate

Giornalista professionista, è direttore responsabile di Piemonte Top News. In passato ha lavorato per quasi 20 anni nelle redazioni di Stampa Sera e La Stampa, dirigendo successivamente un mensile nazionale di auto e il quotidiano locale Torino Sera. E’ stato docente di giornalismo all’Università popolare di Torino.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close