AlessandriaCronache & AttualitàTop News

Alessandria, un fondo di solidarietà per gli infermieri colpiti da Covid-19

ALESSANDRIA. In questi giorni è stato lanciata e finanziata con iniziali 300 mila euro una campagna di raccolta unica nel suo genere in Italia: Noi con gli infermieri. A promuoverla è l’Ordine Professioni Infermieristiche di Alessandria che intende sostenere gli infermieri colpiti, a vario titolo, da Covid19: i colleghi guariti da riabilitare, così come quelli in quarantena e costretti a restare lontano da casa; ma anche le famiglie di quelli deceduti a causa del virus. Per loro e per le loro famiglie viene messo a disposizione un Fondo di solidarietà, da integrare e alimentare nel tempo attraverso donazioni pubbliche e private.

Come spiegano dall’Ordine: “Si tratta di un Fondo ‘a sportello’, in cui alla classica attività di raccolta delle donazioni si affianca la immediata erogazione di contributi agli infermieri, regolarmente iscritti all’Albo. In pratica, per gli infermieri in quarantena per positività a Coronavirus si prevede un contributo forfettario giornaliero. Per gli infermieri ammalati causa di Covid-19, compresi i liberi professionisti, è prevista la copertura di spese post dimissione e di riabilitazione. Anche per gli infermieri bisognosi di supporto psicologico a seguito di servizio in reparti Covid, è prevista la copertura delle spese di supporto psicologico. Gli importi massimi sono definiti dal regolamento”.

Per le famiglie degli infermieri deceduti causa Coronavirus, è previsto un indennizzo una tantum, su base incrementale a seconda della numerosità del nucleo familiare. Sono già disponibili i modelli di domanda, già organizzati per ciascuna area di intervento. I richiedenti possono inviare da subito tutta la documentazione necessaria alla Federazione, tramite Pec o raccomandata con ricevuta di ritorno.

Info cliccando QUI.

Advertisement

Articoli correlati

Back to top button