Cultura & Spettacoli

Alessandria dedica un monumento a Umberto Eco

ALESSANDRIA. Ad Umberto Eco, cittadino illustre di Alessandria, verrà dedicato dalla Città un monumento moderno e luminoso. A realizzarlo nel 2019 sarà Marco Lodola, artista che ha già realizzato altre opere di grande rilievo, donate ad Alessandria dalla Fondazione CrAl. Lo ha annunciato il sindaco, Gianfranco Cuttina di Revigliasco, che per il prossimo anno punta a “rivitalizzare la città dal punto di vista culturale”.

Vittorio Sgarbi e, in alto, Umberto Eco

Ad affiancare l’amministrazione comunale nella programmazione delle attività sarà Vittorio Sgarbi: “Il grande critico d’arte – ha precisato Cuttica – sarà al nostro fianco, per tutto l’anno, anche su altri fronti: innanzitutto curerà il Catalogo delle Collezioni Civiche, che nascerà sempre dalla collaborazione tra Comune e Fondazione che si porrà, anche come veste grafica, in un’ottica di continuità con il Catalogo delle Opere della Fondazione CrAl, curato dallo stesso Sgarbi, e presentato ufficialmente nelle scorse settimane. Catalogo che è preludio al riordino di tutto il sistema museale alessandrino, per cui si prevede la riunificazione nell’unica sede del complesso dell’ex convento di San Francesco, la cui ristrutturazione è già avviata con l’utilizzo dei fondi Por Fesr. Nella stessa sede si sta inoltre progettando, anche stavolta grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio, di realizzare il collegio universitario”.

Ha concluso il primo cittadino: “Sgarbi ci affiancherà, in un 2019 che prevede fino a maggio una serie di iniziative legate ai festeggiamenti per gli 850 anni di Alessandria, anche nell’ambito di eventi e organizzazione di mostre. Sarà insomma una sorta di rivitalizzatore culturale della città“.

Piero Abrate

Giornalista professionista, è direttore responsabile di Piemonte Top News. In passato ha lavorato per quasi 20 anni nelle redazioni di Stampa Sera e La Stampa, dirigendo successivamente un mensile nazionale di auto e il quotidiano locale Torino Sera. E’ stato docente di giornalismo all’Università popolare di Torino.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close