Cronache & AttualitàTorino

Lite per una bici dei ragazzi finisce in tragedia: accoltella il vicino di casa

TORINO. Due coltellate all’addome da un vicino di casa per futili motivi. Probabilmente per il prestito di una bicicletta. Ora un uomo di 43 anni, di origini romene, è ricoverato nel reparto di chirurgia dell’ospedale San Giovanni Bosco di Torino: accoltellato al torace e al polmone destro, è stato sottoposto a un drenaggio pleurico. La prognosi è di 45 giorni. Gli agenti della Squadra mobile sono sulle tracce dell’aggressore, fuggito dopo il ferimento. A quanto si apprende, si tratterebbe di un brasiliano, vicino di casa della vittima, con cui l’uomo avrebbe avuto un diverbio. L’episodio è accaduto stamane nel quartiere periferico di Madonna di Campagna. Tra i due – secondo le prime informazioni – sarebbe scoppiata una lite per il prestito di una bicicletta al figlio quattordicenne del sudamericano. Un diverbio nato già ieri sera e degenerato in mattinata, in un condominio di via Brosso 2. Il ferito è stato trasportato all’ospedale San Giovanni Bosco in codice rosso.

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close