Torino

Una frana si abbatte su Bussoleno, 120 persone evacuate. La sindaca: “Un disastro”

BUSSOLENO. Un forte temporale ha colpito la bassa valle di Susa provocando il distacco di parte della montagna nella zona di Bussoleno che si è trasformata in una colata di fango che ha raggiunto il paese. Il fango e i detriti hanno coinvolto cinque abitazioni, ma i danni sono ancora da quantificare. Quattro persone sono state soccorse con l’elicottero; nessuno è rimasto ferito. Un centinaio di persone prima ed altrettante qualche ora dopo sono state evacuate ed accolti provvisoriamente in un punto allestito dalla Croce Rossa di Susa. Questa è la quarta frana, in poco meno di un mese, che si abbatte su Bussoleno e i vigili del fuoco, insieme ai carabinieri di Volpiano, stanno perlustrando l’areaper valutarne la sicurezza. Sul posto sono arrivati anche uomini del 118. Al momento non risultano feriti.

L’area della frana è la stessa colpita lo scorso autunno dagli incendi che hanno martoriato per settimane quest’area. Alcune strade sono state chiuse per ragioni di sicurezza. La sindaca Anna Maria Allasio commenta: «E’ un disastro», mentre  Marco Bussone, vicepresidente di Uncem Piemonte spiega che «eventi come questo ci dimostrano ancora una volta la fragilità del territorio montano del Piemonte e dell’intero Paese. Di certo, l’emergenza incendi dell’autunno 2017 lascia gravissime conseguenze. Serve immediata attuazione al piano straordinario di intervento post-incendi messo a punto da Regione, enti locali, professionisti e Ipla, ossia l’Istituto Piante da legno».

Nel tardo pomeriggio il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha twittato: «Un pensiero ai valsusani di Bussoleno che stanno vivendo ore difficili e un grazie ai vigilidelfuoco e a tutti coloro impegnati nel soccorso».

Per seguire al meglio le operazioni di soccorso, la Regione Piemonte ha aperto la Sala operativa della Protezione civile di corso Marche a Torino.  Un tecnico regionale si è recato sul posto ed è presente nel Coc (Centro operativo comunale). L’allerta per i forti temporali resta a livello giallo su metà del territorio regionale.

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close