Cronache & AttualitàTorino

Torino, 26enne rapina farmacia: bloccato dai carabinieri

TORINO. A volto coperto e armato di revolver, un 26enne romeno ha fatto irruzione in una farmacia del centro di Torino. I carabinieri lo hanno arrestato dopo un breve inseguimento. L’uomo, che indossava i guanti e si era coperto il viso con il cappuccio della felpa, ha scavalcato il bancone della farmacia di via Duchessa Iolanda. Minacciandole con una pistola, ha ordinato alle commesse di consegnargli l’incasso (poco più di 800 euro) e poi è fuggito. Il rapinatore è stato notato dal nucleo radiomobile dei carabinieri impegnato in un controllo del territorio.

Durante la perquisizione i militari hanno trovato un revolver modificato e funzionante con tre cartucce inesplose e due bossoli nel tamburo, le banconote rubate in farmacia e guanti in lattice. Dagli accertamenti è emerso che l’uomo nascondeva alcune tute da imbianchino in un cassonetto all’angolo della strada: erano i suoi abiti di scena che utilizzava per camuffarsi prima delle rapine.

Il 26enne è accusato di rapina a mano armata e detenzione e porto illegale di arma clandestina. I carabinieri sospettano che sia responsabile anche di altri colpi.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close