Cronache & AttualitàTorino

Tenta di rapinare hotel torinesi nella notte: dopo un inseguimento a piedi finisce in manette

TORINO. Dopo un inseguimento notturno è stato arrestato dalla polizia il malvivente che nella notte aveva cercato di rapinare due alberghi di lusso in città. L’uomo, 40 anni, che è già conosciuto dalle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio, ha preso di mira inizialmente l’hotel Majestic di corso Vittorio Emanuele. A volto coperto, ha affrontato il concierge con una siringa insanguinata pretendendo i soldi della cassa. L’arrivo di altri dipendenti lo ha convinto a fuggire.

Gli agenti della volante del Commissariato centro, intervenuti sul posto dopo la segnalazione da parte del personale della struttura recettiva torinese, hanno intuito che il rapinatore avrebbe potuto prendere iniziative analoghe e hanno cominciato a perlustrare le zone vicine ad altri alberghi. E non sbagliavano. In effetti, l’uomo è stato sorpreso mente cercava di darsi alla fuga dal Sitea. Nell’hotel di via Carlo Alberto il portiere lo aveva messo in fuga gridando ad un collega: “passami una pistola”. I poliziotti lo hanno raggiunto e ammanettato in un parcheggio multipiano dopo un movimentato inseguimento a piedi.

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close