Eventi, Sport & Tempo LiberoTorino

Servizio di bike sharing per i disabili: è il primo in Europa

TORINO. E’ stato battezzato (To)HandBike il progetto cittadino nato  con  l’obiettivo  di  fornire anche a persone con disabilità di utilizzare biciclette a noleggio. I mezzi in questione sono a tre ruote e si utilizzano “pedalando” con le mani. La natura del servizio è inclusiva, pertanto non ha carattere di assistenza, ma di vera e propria integrazione con i servizi attivi per utenza normodotata.

La modalità di erogazione del servizio è stata pensata sulla base della semplicità di utilizzo che contraddistingue (To)Bike: l’utente iscritto al servizio di bike sharing potrà prenotare  la propria  bicicletta  direttamente alla propria abitazione. Si tratta in assoluto del primo esperimento in Europa e al momento le bici speciali messe a disposizione dall’Aips (Associazione  Italiana  Paralisi  Spastica  Onlus), onlus fondata  e  presieduta  da Angelo Catanzaro, saranno sei. A gestirle sarà, come detto, (To)Bike, che curerà logistica e manutenzione.

Un momento della presentazione ufficiale del progetto

“Ho avuto il piacere di provare  il prototipo  dell’HandBike  insieme  ad un paio  di amici  e ho provavo  un senso  di libertà  e d’inclusione mai provato prima – afferma il presidente di Aips Angelo Catanzaro -. Questo progetto primo in Europa, sarà senza alcun dubbio esportato  nelle altre città”.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close