Economia, Lavoro, IstruzioneTorino

Secondo un’indagine di Intesa Sanpaolo, piemontesi al primo posto per il risparmio

TORINO. Il Piemonte risulta la regione italiana con una più alta percentuale di risparmiatori: il 50,8%, a fronte del 47,3% dell’intero Paese. Questi sono i risultati di un’indagine effettuata da Intesa Sanpaolo Centro Einaudi a Torino sul risparmio e sulle scelte finanziarie degli italiani.

Poco più della metà (50,3%) sono coloro che risparmiano con una “precisa intenzione”. La prerogativa del risparmiatore piemontese è di accantonare i capitali per fronteggiare eventi imprevisti (50,5%) e per la pensione (21%, contro 11,5% del 2017). Secondo l’indagine del 2017, la quota di reddito destinata al risparmio era pari all’11,9% del reddito annuo, mentre nell’ultimo anno questa risulta aumentata, infatti il risparmiatore piemontese mette da parte il 12,3%. Il 94,5% del campione piemontese dichiara di essere stato completamente indipendente dal punto di vista finanziario lo scorso anno. Cresce, inoltre, la percentuale di coloro che ritengono di avere un reddito adeguato al proprio sostentamento: si è passati dal 60,9% al 67,4% e si osserva un moderato ottimismo relativamente a quella che sarà la propria condizione reddituale in età pensionabile. Sono il 13,4% il numero di intervistati in Piemonte che hanno sottoscritto un fondo pensione, un piano integrativo pensionistico o comunque una forma assicurativa di tipo pensionistico, a fronte del 15,2% in Italia. E risulta leggermente in crescita la percentuale di coloro che scelgono di depositare i propri risparmi esclusivamente in banca (89,1% in Piemonte, contro il 79,1% in Italia).

Per quanto riguarda invece l’acquisto di immobili, si conferma un investimento soddisfacente per la quasi totalità delle famiglie piemontesi che hanno una casa di proprietà, un investimento sicuro ed un modo per lasciare ai propri figli un’eredità.

Tags

Valeria Glaray

Laureata in Servizio Sociale ed iscritta alla sezione B dell’Albo degli Assistenti Sociali della Regione Piemonte. Ha un particolare interesse per gli argomenti relativi alla psicologia motivazionale e per le pratiche terapeutiche di medicina complementare ed alternativa. Amante degli animali e della natura.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close