Cronache & AttualitàCuneo

Rapinatori in villa a Dronero: imprenditore picchiato, sequestrate moglie e figlia

DRONERO. Rapina in villa, ieri sera a Dronero (Cn) dove una banda, formata da almeno tre persone, si è introdotta all’interno dell’abitazione di un imprenditore. Erano da poco passate le 20 quando i malviventi, con il volto coperto, hanno immobilizzato l’uomo, la moglie e la figlia della coppia che è incinta. Dopo aver rinchiuso le donne all’interno del bagno della casa, hanno costretto l’imprenditore, con minacce e botte, ad aprire la cassaforte e consegnare loro il contenuto. I rapinatori sono fuggiti dalla villetta a schiera con denaro e preziosi. Pochi minuti dopo i proprietari, liberatisi dallo scotch con cui erano stati legati, sono riusciti a dare l’allarme e avvertire i carabinieri.

Per tutta la notte è stata caccia alla banda nel Cuneese, finora senza esito. Le indagini dei carabinieri della stazione di Dronero e della Compagnia di Cuneo proseguono. I militati stanno raccogliendo le testimonianze dalla famiglia sotto choc e le immagini della videosorveglianza privata della zona per risalire agli autori della rapina. Ancora da quantificare l’ammontare del bottino.

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close