Eventi, Sport & Tempo LiberoTorino

Polibibite in chiave futurista, al Museo dell’Automobile si elegge il “Miscelatore Record”

TORINO. Sarà eletto giovedì 18 ottobre al Museo dell’Automobile di Torino il Miscelatore Record 2018. L’incoronazione avverrà nell’ambito della Gran Serata Futurista organizzata da Cocchi Spumanti di Cocconato (At). Per la prima volta la finale della competizione sarà aperta al pubblico che potrà accedere gratuitamente (previa registrazione, fino ad esaurimento posti, cliccando QUI), assistendo alle preparazioni e degustando le polibibite in concorso servite dagli stessi miscelatori in gara. Infine, assegnare la propria prefenza per stabilire il miglior concorrente fra i dieci ammessi alla finale provenienti da diverse regioni: dal Piemonte all’Emilia Romagna, dal Lazio alla Sicilia, anche dalla Caifornia, come nel caso di Massimo Stronati  di Palo Alto.

Ognuno dei finalisti avrà a propria disposizione una postazione dove preparerà la sua polibibita e che potrà personalizzare coerentemente con il tema della miscela stessa: la creatività infatti sarà come sempre uno dei criteri di valutazione principali insieme alla tecnica e all’ottemperanza alle regole enunciate dal regolamento cvontenuto nel NeoManifesto Futurista.

La competizioneprenderà il via alle 19 e sarà preceduta da un seminario introduttivo al tema della Miscelazione Futurista. Oltre al voto popolare si aggiungerà quello della giuria tecnica (Roberto Bava, AD di Cocchi, Fulvio Piccinino, barman ed esperto di Miscelazione Futurista, Rossella De Stefano, direttore di Bargiornale, Nerina Di Nunzio, direttore IED Roma, Cinzia Ferro, Miscelatore Record Nazionale 2016 e Mirko Turconi, bar Manager Piano 35 Lounge Bar). Al progetto futurista hanno preso parte in questi anni insieme a Cocchi anche Alpestre, Campari, Fabbri, Luxardo, Nardini, Pallini, Strega, Tassoni e Vecchia Romagna.

Ulteriori informazioni su www.miscelazionefuturista.com

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close