Cronache & AttualitàTorino

Parcheggio selvaggio davanti alla scuola, nonno vigile aggredito da un civich torinese

MONCALIERI. Il fatto è successo ieri mattina davanti alla primaria Marco Polo a Moncalieri  ed ha dell’incredibile, visto che il protagonista è un vigile urbano torinese che le regole del codice della strada le dovrebbe conoscere bene. Sono le 8.30 del mattino quando un’auto si ferma in via Galimberti nello stallo delimitato dalle linee gialle dedicato ai disabili. Un nonno vigile di 75 anni che in quel momento sta prestando servizio di volontariato si avvicina con l’intento di far rispettare  l’educazione e le regole. Il nonno vigile si avvicina alla vettura alla cui guida c’è una donna e fa notare che in quel posto non si può parcheggiare, ma dall’auto scende il marito, 35 anni, vigile di Torino con un passato anche nel Corpo di Moncalieri. L’uomo prima insulta l’anziano e poi lo spintona per terra, risalendo un attimo dopo sull’auto come se nulla fosse accaduto. Alla scena assistono diversi testimoni che aiutano il nonno vigile a rialzarsi e chiamano la polizia locale. La vittima è stata portata al pronto soccorso: fortunatamente non ha subito ferite gravi.

Dell’episodio, nelle ore successive, si sono occupati anche i carabinieri  in serata sono riusciti a risalire all’aggressore.  Non la passerà liscia: è stato denunciato per aggressione dai carabinieri e rischia anche un serio provvedimento disciplinare dai suoi superiori.  Non è  la prima volta che fuori dalle scuole del Comprensivo di Borgo San Pietro capitano episodi simili. All’inizio dell’anno, sempre per un parcheggio disabili occupato da chi non ne aveva titolo, era scoppiato un altro parapiglia tra genitori davanti alla scuola Pirandello.

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close