EnogastronomiaNovara

Novara, un marchio territoriale per certificare prodotti e ricette

NOVARA. La Giunta di Novara vuole istituire un marchio di origine comunale per valorizzare i prodotti gastronomici del territorio, rendendoli così più appetibili dal punto di vista del marketing. L’idea è offrire una garanzia di qualità certificata ai prodotti tipici, attraverso l’istituzione del marchio DECO acronimo di “Denominazione Comunale di Origine”.

Rice and beans.

Valentina Graziosi , assessore alle Politiche turistiche e Promozione della città, Laura Bianchi, presidente della III Commissione, e Valter Mattiuz, neo-vicepresidente, affermano “Si tratterebbe di uno strumento attraverso il quale si intende valorizzare le attività agro-alimentari locali e la tipicità di alcuni prodotti e ricette della tradizione territoriali, dal momento che il Comune ha tra i suoi fini istituzionali la tutela e il sostegno delle attività produttive, vorremmo istituire un marchio per dare risalto ai prodotti agro-alimentari nella loro trasformazione. Ci sembra un primo passo importante per poter costruire un cammino corale della città e del territorio verso l’identificazione, la valorizzazione e la promozione dei prodotti. Le proposte potrebbero riguardare, per esempio, le ricette della nostra tradizione come la paniscia novarese, il biscotto di Novara o il pane di San Gaudenzio”La proposta nasce perchè nell’ambito del turismo territoriale, esiste già un grande interesse per l’enogastronomia. I turisti, oltre a degustare i prodotti del territorio sul posto, hanno anche interesse nell’acquistarli, specie se a garantirne la qualità c’è un marchio territoriale.

Tags

Simona Azzinnari

Laureata in Scienze del Turismo, ha collaborato con la redazione web di TorinoGiovani, occupandosi di organizzazione e implementazione di nuovi contenuti e gestione di pagine social. E' appassionata di viaggi, turismo e gastronomia.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close