VCO

Niente quorum al referendum (uno su tre ha votato): il VCO rimane piemontese

VERBANIA. Il referendum per il passaggio del Verbano Cusio Ossola dal Piemonte alla Lombardia non ha raggiunto il quorum. Alla chiusura delle urne, alle ore 23, sono stati il 33,2 per cento degli aventi diritto i votanti che si sono presentati nei 225 seggi allestiti nei 76 comuni della provincia, chiamata a votare per la prima volta in Italia un cambio di Regione. Il dato è reso noto dalla Prefettura di Verbania.

«La comunità del VCO ha dimostrato saggezza e responsabilità, respingendo una proposta illusoria che avrebbe messo seriamente a rischio le certezze e quindi le prospettive di quella provincia», ha commentato il presidente delle Regione Piemonte, Sergio Chiamparino (in foto), mentre sul fronte del Comitato Pro Lombardia c’è delusion, anche se come dichiara il leader Walter Zanetta, «è stata comunque una pagina di storia».

«Adesso presenteremo il conto – osserva lo stesso Zanetta -: il nostro comitato si trasformerà in un comitato permanente che chiederà diverse cose alla Regione Piemonte, come una nuova legge elettorale che permetta anche al VCO di essere rappresentato a Torino. Non sono il tipo che si ritira a Sant’Elena».

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close