Eventi, Sport & Tempo LiberoTorino

Moto2, Chivasso festeggia il mondiale conquistato da Francesco “Pecco” Bagnaia

TORINO. Il chivassese Francesco Bagnaia, 21 anni,  è campione del mondo 2018 di Moto2. Nel Gran premio di Malesia, disputato quanto in Italia erano le prime luci dell’alba, il pilota piemontese ha chiuso al terzo posto dietro a Luca Marini (primo) e al portoghese Miguel Oliveira, conquistando di fatto il titolo dopo una stagione record.  Il successo è giunto grazie ad otto vittorie  (Qatar, Texas, Francia, Olanda, Austria, San Marino, Thailandia e Giappone), cui si aggiungono un secondo posto (Aragona) e tre terzi (Spagna, Repubblica Ceka e Malesia).

«Ricorderò questo giorno per tutta la vita – sono state le sue prime parole al traguardo -. Devo ringraziare la mia famiglia, Sky, ringrazio Valentino, la mia ragazza, tutti insieme abbiamo fatto una grande stagione. E’ una vittoria di tutti, eravamo in molti oggi in moto”. Francesco Bagnaia confeziona una dedica collettiva per festeggiare il primo titolo mondiale della carriera, arrivato nella classe Moto2 grazie al terzo posto in Malesia. “Ho cercato di controllare Pasini – spiega il pilota d- sapevo che non avrebbe fatto cavolate, ho cercato di non strafare. Forse potevo anche vincere, ma Marini meritava questa vittoria per come si è impegnato in questo weekend».

Tra i primi a complimentarsi, Valentino Rossi che ha cresciuto Francesco nella sua VR46 Academy. «E’ un titolo fantastico – ha detto il Dottore –, che abbiamo vissuto giorno dopo giorno, tutti insieme. Lo scorso anno, il suo primo in Moto2, mi aveva subito impressionato, sapevo che poteva far bene, ma non mi aspettavo che il mondiale arrivasse già in questa stagione».

Ad esultare stamane a Chivasso anche i fans del giovane driver che si sono dati appuntamento alla buonora nella sede del Fans Club dedicato a “Pecco”, come viene amichevolmente chiamato sin da quand’era bambino e cominciava a dare spettacolo sulle mini moto. Al termine della gara, quando il loro concittadino è stato proclamato campione del mondo, in tanti hanno festeggiato per le vie di Chivasso festeggiato questo grande successo.

Anche il sndaco di Chivasso Claudio Castello celebra il titolo di campione del mondo di “Pecco” Bagnaia: «Sono felicissimo per questo ragazzo che con impegno e tenacia, uniti al suo indiscusso talento, ha saputo raggiungere un risultato così prestigioso. Come Amministrazione comunale abbiamo già preso contatti con la famiglia per ricevere il ragazzo a Palazzo Santa Chiara e porgergli il giusto e doveroso riconoscimento a nome della Città». Il sindaco Castello, inoltre, «ha dato la disponibilità dell’Amministrazione  a supportare il Fan Club cittadino intitolato al giovane Campione e tutti i suoi tifosi, per le manifestazioni che vorranno organizzare in suo onore».

 

 

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close