Economia, Lavoro, IstruzioneTorino

Morti sul lavoro, indette dai sindacati torinesi due ore di sciopero generale

TORINO.  Domani, mercoledì  13,  due ore di sciopero generale dalle 16 alle 18 con presidio in piazza Castello per dire “basta alle morti sul lavoro”. L’astensione dal lavoro è organizzata da Cgil, Cisl e Uil di Torino. Secondo i dati diffusi dalle organizzazioni sindacali nell’ultimo monitoraggio (in occasione del Primo maggio) nel primo trimestre 2018 le morti sul lavoro in Piemonte sono state 21 contro le 12 dello stesso periodo dell’anno precedente. L’ultimo incidente mortale è capitato alcuni giorni fa, a Vignole Borbera nell’Alessandrino, dove un operaio di 22 anni è morto schiacciato sotto il muletto. A livello nazionale i morti sul lavoro nel 2017 sono stati 1.029 in Italia, di cui 83 in Piemonte, di cui 31 solo nel Torinese e ben 856 infortuni hanno avuto conseguenze gravi, con invalidità permanenti.

«Indignazione e parole non bastano più, bisogna reagire con forza per fermare questa strage. Chiediamo alle istituzioni e alle forze politiche di impegnarsi per aumentare la sorveglianza e il controllo sulle imprese – sostengono i sindacati -.Occorre investire di più per garantire maggior prevenzione, più formazione e più risorse per mettere in condizione i servizi deputati alle ispezioni di svolgere la loro funzione. “, affermano Cgil Cisl Uil di Torino che “chiamano tutte le lavoratrici e i lavoratori alla mobilitazione».

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close