Eventi, Sport & Tempo LiberoTorino

Montagna per tutti, 12 appuntamenti per scoprire le Valli di Lanzo a piedi o con le ciaspole

LANZO. Il Consorzio Operatori Turistici Valli di Lanzo ha preparato l’ormai consueto calendario di eventi interamente dedicati alla montagna: sport, cultura ed enogastronomia torneranno così ad animare la stagione invernale fino al mese di marzo. Sono dodici gli appuntamenti in programma, tra cui: ciaspolate diurne e notturne, trekking guidati, escursioni tematiche e percorsi culturali. Possono partecipare anche coloro che sono meno esperti di sport invernali, poiché il programma è stato studiato appositamente per tutti:  grandi, piccoli ed anziani. Gli eventi, infatti, sono anche alla portata dei disabili, perché gli organizzatori di Montagna per Tutti lavorano da anni per fare in modo che le Valli di Lanzo siano accessibili a chiunque le voglia conoscere ed amare.

L’evento in programma partirà da sabato 29 dicembre e sono anche un’ottima occasione per godere dei piaceri della buona tavola con le specialità gastronomiche locali e per scoprire il fascino di tre valli: quella di Viù, quella d’Ala e la Val Grande, tutte ricche di storia e tradizioni suggestive. Gli appuntamenti sono pensati anche e soprattutto per le famiglie con bambini, un modo per vivere la montagna in totale tranquillità e sicurezza. Inoltre, a disposizione dei visitatori vi è una serie di pacchetti turistici collegati a ciascuno degli eventi in calendario, con la possibilità di abbinare all’escursione il pranzo o la cena, volendo è inoltre possibile scegliere la formula weekend, che prevede il pernottamento in una delle strutture della zona.

Ad aprire gli appuntamenti nel calendario, sabato 29 dicembre, sarà l’escursione a Vrù, il “paese dei presepi”, che partirà da Cantoira per raggiungere la frazione che sorge a 1.030 metri di altitudine ed il suo famoso presepe meccanico. Si percorrerà un’antica via di comunicazione che si snoda sul versante assolato della valle, oggi ricoperto di boschi. A Vrù si potrà fare un tuffo nel passato, visitando gli edifici in pietra e legno, una chiesetta ed il presepe meccanico che mette in scena i diversi mestieri di montagna. Ma questo è solo l’inizio, lungo gli stretti vicoli sono allestiti numerosi altri presepi, il tutto in una magica atmosfera natalizia. Il ritrovo è quindi previsto sabato 29 dicembre, alle ore 9, in località Trambiè di Cantoira. Verranno effettuate le iscrizioni, consegnate le pettorine e verranno prese le prenotazioni del pranzo. La partenza avverrà alle ore 9.30 e lungo il tragitto è previsto un punto di ristoro. Alle ore 12 è previsto il ritrovo per la discesa a Cantoira e alle ore 13 sono in programma a Trambiè la risottata e la distribuzione delle frittelle di mele. Il percorso è escursionistico, con un dislivello di circa 300 metri; il tempo di percorrenza prevede un’ora e mezza per la salita e un’ora per la discesa. Si raccomanda l’utilizzo di scarpe con suola antiscivolo e di un abbigliamento a strati.

La partecipazione all’escursione ha un costo di 5 euro a persona, 10 euro se si iclude anche il pranzo. È gradita la prenotazione ai numeri 389.8379177 o 327.2558380, oppure scrivere via mail all’indirizzo mpt@turismovallidilanzo.it. Per maggiori informazioni sul calendario degli eventi è possibile consultare il sito www.turismovallidilanzo.it.

Qui di seguito l’elenco degli eventi in programma da gennaio a marzo:

  • Domenica 6 gennaio – escursione a Ceres;
  • Domenica 20 gennaio – ciaspolata diurna a Mezzenile;
  • Sabato 26 gennaio – ciaspolata notturna a Lemie;
  • Sabato 2 febbraio – ciaspolata diurna a Viù;
  • Domenica 3 febbraio – ciaspolata diurna alle Colle del Lys;
  • Sabato 9 e Domenica 10 febbraio – Festa sulla Neve ad Usseglio;
  • Sabato 16 febbraio – ciaspolata crepuscolare a Chialamberto;
  • Domenica 17 febbraio – ciaspolata diurna Groscavallo;
  • Sabato 23 febbraio – ciaspolata crepuscolare ad Ala di Stura;
  • Domenica 3 marzo – Warrior Race al Colle del Lys;
  • Domenica 10 marzo – ciaspolata diurna a Balme.

Per la stagione primaverile sono già in fase di programmazione gli appuntamenti, tra cui due itinerari dalle montagne a Torino dedicati alla Sindone ed una serie di percorsi in bicicletta sui sentieri della Val Ceronda, con la possibilità di proseguire fino alle colline del Monferrato, passando tra castelli, vigneti e gastronomia.

Tags

Valeria Glaray

Laureata in Servizio Sociale ed iscritta alla sezione B dell’Albo degli Assistenti Sociali della Regione Piemonte. Ha un particolare interesse per gli argomenti relativi alla psicologia motivazionale e per le pratiche terapeutiche di medicina complementare ed alternativa. Amante degli animali e della natura.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close