CuneoEventi, Sport & Tempo Libero

Monica Pasero si racconta con il suo ultimo romanzo

CUNEO. Venerdì 22 febbraio alle 20.30 alla biblioteca civica di Roccabruna, piccolo centro del Cuneese situato all’imbocco della Val Maira, verrà presentato il romanzo La mia Venezia, ultima fatica letteraria di Monica Pasero. Sarà un’occasione per conoscere meglio l’autrice e il suo vasto mondo letterario che spazia attraverso undici pubblicazioni tra narrativa e poetica. Una buona parte della sua produzione letteraria è legata al mondo dell’infanzia, ma si è cimentata, anche con alcuni romanzi, l’ultimo dei quali è appunto “La mia Venezia”, un lavoro intrigante, fatto di mistero, ironia e infinita tenerezza: un testo per ogni età, sospeso tra la favola e la fantasia, ben condotto sulle ali di un amore che vince le dimensioni del tempo e dello spazio. Una lettura che alimenta i passi del sogno.

Il romanzo della Pasero vive, infatti, tra passato e presente all’interno di una città che pare restare immobile al trascorrere, anche a ritroso, degli anni. Protagonista è Veronica, una giornalista strampalata,  sempre con la testa fra le nuvole. Veronica è alla ricerca dell’idea giusta  per il suo articolo, quando ritrova un misterioso quaderno di poesie del Cinquecento.  Leggendole  si apre in lei  la porta del ricordo che la conduce nel passato. Inconsapevolmente rivive  la sua vita passata in cui  emerge, in tutto il suo fascino, la bella Venice ambita e audace cortigiana  vissuta nel XVI secolo in laguna. Attraverso un premonitore passato, Veronica comprende i suoi strani sogni e l’innata  curiosità per la bella città sull’acqua,  in cui tutto è possibile, dove  passato e presente si fondono in forti e audaci  emozioni e due viaggiatori  fanno  ancora una volta ritorno nella sua vita e anima. Perché  nulla ha davvero una fine ma sempre solo un nuovo inizio…

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close