Cultura & SpettacoliCuneo

Monfortjazz, dopo il successo di 4 anni fa tornano sabato 14 nelle Langhe i Calexico

MONFORTE D’ALBA. Per Monfortinjazz  2018 tornano i Calexico, dopo l’indimenticabile concerto del 2104, sabato 14 luglio alle ore 21.30

Joey Burns e John Convertino saliranno sul palco dell’Auditorium Horszowski per presentare dal vivo l’ultima fatica, The Thread That Keeps Us, nono album della loro carriera uscito a fine gennaio, che offre nuove vibrazioni al loro folk-rock di frontiera. Insieme al vocalist e batterista fondatori del gruppo: Martin Wenk, Jacob Valenzuela, Sergio Mendoza, Jairo Zavala Ruiz, e Scott Colberg. Una band in grado di unire spettacolo, emozione, voglia di ballare e grande musica.

I Calexico sono un gruppo formatosi a Tucson in Arizona nel 1996. Sono i principali esponenti di un genere, l’alt-country, caratterizzato dalla fusione di sonorità tex-mex con il jazz e la psichedelia. Partito come semplice divertissement, Burns & Convertino erano rispettivamente basso e batteria dei seminali Giant Sand di Howe Gelb. Dopo un debutto altalenante è con il secondo album, The Black Light, che sconvolgono la scena alternative Americana ed il nome dei Calexico è sulla bocca di tutti portando la band ad un successo planetario. L’approccio dei Calexico li ha portati negli anni a collaborare con alcune tra le stelle più brillanti della scena alternative rock mondiale, dagli Arcade Fire passando per Neko Case, dai Gotan Project a Amparo (la cantante degli Amparanoia), da Iron & Wine a Tortoise, Beirut, Lisa Germano e Will Oldham, senza dimenticare l’Italia dove i Calexico hanno instaurato un rapporto di amicizia e collaborazione con Vinicio Capossela.

Biglietti disponibili su www.ticketone.it al costo di 34,50 euro.

 

Tags

Roberta Bruno

Torinese, classe 1961, è maestra professionista di tennis. Da sempre appassionata di musica, ha seguito numerosi concerti di artisti di livello internazionale sia all'Italia, sia all'estero.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close