Cronache & AttualitàVercelli

L’ultimo saluto a Carlo Oddone, l’inventore della colla più amata dagli italiani: il Vinavil

TORINO.  Il Piemonte dice addio ad un altro personaggio illustre, Carlo Oddone, inventore della colla tra le più utilizzate dagli italiani: il Vinavil.  Oddone  è morto a Romagnano Sesia, in provincia di Vercelli, all’età di 93 anni. Nel 2000 si era trasferito insieme alla moglie Lena a Gattinara, sempre in provincia di Vercelli, dopo essere andato in pensione. Nato a Torino nel 1924, durante gli anni del dopoguerra si era laureato in Chimica all’Università di Torino. Dopo la laurea aveva iniziato a lavorare prima come insegnante e poi come chimico. Negli anni Sessanta,  era stato assunto dalla Montecatini e proprio nei laboratori dell’importante azienda  aveva inventato il Vinavil, la colla totalmente “made in Italy” dall’odore inconfondibile, che rappresentò una vera e propria rivoluzione nel settore per due motivi: perché era poco costosa e, fattore da non sottovalutare, assolutamente non pericolosa per l’uomo.

Quando la Montecatini viene acquistata dal gruppo Edison, Oddone decide di lasciare l’azienda per trasferirsi con la mansione di chimico alla ditta Edilcoloranti di Borgosesia. L’importanza del lavoro del chimico è stata determinante anche per il successivo sviluppo della ditta Univer, nata nel 1978, oggi con sede a Cavallirio. Nel 2000, ormai in pensione, si trasferì insieme alla moglie a Gattinara per potere stare vicino alla sua famiglia. Diventato bisnonno da qualche anno, lascia la moglie Lena, le figlie Maria Paola e Daniela con i rispettivi mariti e i nipoti tra cui la piccola Giada.

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close