Eventi, Sport & Tempo LiberoTorino

L’addio di Gigi Buffon, sabato sarà la sua ultima partita

TORINO. Gigi Buffon ha confermato il suo addio, nel corso della conferenza stampa che si è tenuta all’Allianz Stadium.«Sabato sarà la mia ultima partita con la Juventus. Credo sia il modo migliore per finire questa grandissima avventura, con altre due vittorie. Avevo temuto di arrivare alla fine della mia avventura da sopportato o sa giocatore che aveva fuso il motore, posso dire che non è così e ne sono orgoglioso». E nel dirlo si è commosso ed ha ha pianto, mentre il presidente Andrea Agnelli ha preso la parola: «Grazie di cuore per questi 17 anni, al nostro porierone. L’anno prossimo prossimo l’estremo difensore della squadra sarà Szczesny. Nessuno come Buffon ha incarnato lo spirito bianconero. D’altro canto, i suoi numeri sono pazzeschi, con la Juve ha vinto 26 trofei, giocato 17 stagioni straordinarie, qualsiasi decisione prenderà avrà il mio pieno supporto».

Il portiere bianconero ha parlato anche del futuro: “Mi sono arrivate proposte stimolanti sia in campo sia fuori e la più stimolante me l’ha fatta Andrea Agnelli. Lascio passare questi tre giorni, poi prenderò la decisione definitiva, in piena serenità, che alla fine sarà di seguire quello che urla la mia indole e la mia natura. Per me l’essenza della vita è trovare una sfida e battersi per questa sfida».

In quanto alla Nazionale, Gigi Buffon non giocherà l’amichevole dell’Italia con la Francia il 4 giugno all’Allianz Stadium di Torino, il “suo” stadio. «Non ho bisogno – conclude – di altri attestati di stima e di affetto e celebrazioni varie. Le persone vanno onorate e rispettate quando sono vive, non quando sono morte».

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close