Cronache & AttualitàTorino

Insegnante torinese di 44 anni muore misteriosamente a ciglio strada nell’entroterra ligure

SAVONA. Un’insegnante di Torino di 44 anni, Silvia Rosetto, è stata trovata morta nel primo pomeriggio al confine tra le province di Imperia e Savona, tra Cesio e Testico, lungo la strada che porta al Passo del Ginestre. Il cadavere era a bordo strada con una ferita sulla testa, dovuta probabilmente ad una caduta. L’auto della donna è stata trovata parcheggiata vicino al corpo. La donna stava tornando a Torino da Andora dove era in vacanza con la famiglia.

A scoprire il cadavere è stata una coppia di anziani coniugi che ha lanciato l’allarme. La donna era vestita e secondo il primo esame compiuto dal medico legale sul corpo non ci sarebbero segni di violenza. La donna sarebbe morta alcune ore prima del ritrovamento e dai primi riscontri del medico legale le cause del decesso sarebbero naturali. Ad accorrere sul posto sono stati anche il sindaco di Stellanello, Claudio Cavallo, e quello di Cesio, Fabio Natta.

Nel frattempo, il pubblico ministero ha disposto l’autopsia che verrà eseguita la prossima settimana. In attesa di riscontri, per ora non si può neppure escludere che si tratti di omicidio. Esami più approfonditi permetteranno di far luce sull’episodio.

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close