Torino

Inaugurate le Officine Edison: da qui passeranno le nuove sfide alla sostenibilità

TORINO. Nate dalla collaborazione con il Politecnico di Torino e Comune di Torino, Regione Piemonte, Fondazione Crt, Compagnia di San Paolo, le Officine Edison rappresentano uno spazio che, attraverso la contaminazione di idee, affronterà le sfide del settore energetico.
Innovazione, ricerca e sviluppo per rispondere alle nuove sfide della sostenibilità, con un occhio di riguardo per mobilità elettrica e smart cities sono gli obiettivi delle Officine, inaugurate oggi all’Energy Center di Torino, la “cittadella” dell’energia volta a sostenere ricerca e creazione di sinergie nel settore. «Torino e il Piemonte sono un modello di sostenibilità e innovazione. L’Energy Center è ideale per rafforzare i rapporti di Edison con l’ecosistema del territorio. La nostra presenza qui dà un senso concreto alla transizione energetica verso un mondo sempre più sostenibile», spiega l’ad di Edison Marc Benayoun.

Officine Edison punta infatti a creare servizi innovativi di efficienza e risparmio energetico, ponendosi come polo di divulgazione e formazione. L’innovazione, inolte, passa anche dal Centro Ricerche di Trofarello, attivo dal 1993, e dedicato a progetti di ricerca e di valutazione tecnologica nei settori del gas e dell’energia elettrica. I temi di maggiore interesse vertono sulla generazione, lo stoccaggio e l’uso efficiente dell’energia elettrica, i materiali avanzati per applicazioni relative all’energia, le tecnologie e le soluzioni che consentono servizi a valle del contatore.

Tags

Simona Cocola

Giornalista pubblicista torinese, ha iniziato a collaborare per la carta stampata nei primi anni dell'università, continuando a scrivere, fino a oggi, per diverse testate locali. Ha inoltre lavorato in una redazione televisiva, in uffici stampa, ha ideato una rubrica radiofonica, ed è autrice di due romanzi.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close