Economia

I pagamenti con Satispay anche nei casinò online

Una parte importante della diffusione dell’e-commerce e della compravendita di servizi via web pass attraverso i sistemi di pagamento. Oggi c’è bisogno di velocità nelle transazioni, costi contenuto e massima sicurezza nell’operazione. Negli anni sono nati moti sistemi di pagamento con queste caratteristiche uno dei più famosi è senz’altro PayPal. Tuttavia oggi PayPal comincia a essere non troppo all’altezza delle aspettative soprattutto per quello che riguarda i costi delle transazioni e la complessità dei termini e condizioni che spesso portano a un blocco di una singola operazione o la sospensione dell’account.

Negli ultimi anni sono nati moltissimi operatori che propongono soluzioni diverse e più efficaci per pagare beni e servizi sul web. Una di queste soluzioni è made in Italy e si sta diffondendo molto velocemente: Satispay. Oggi è possibile utilizzare questo sistema di pagamento sia per gli acquisti nei negozi tradizionali che per acquisti online di beni, servizi o per ricaricare il proprio conto di Satispay sui casinò non AAMS online italiani.

Le tappe fondamentali di Satispay

Satispay è stato fondato nel 2013 da Alberto Dalmasso e Dario Brignone, due imprenditori italiani. L’idea alla base era creare un sistema di pagamento mobile semplice e conveniente per i consumatori e i piccoli esercenti. La piattaforma Satispay è stata lanciata ufficialmente nel 2015, inizialmente disponibile solo in Italia. Si basava su una tecnologia di pagamento peer-to-peer (P2P), che consentiva agli utenti di inviare denaro direttamente da un dispositivo all’altro. Questo approccio ha permesso agli utenti di evitare le tradizionali commissioni bancarie associate ai trasferimenti di denaro.

Negli anni successivi al lancio, Satispay ha ampliato la sua offerta e introdotto nuove funzionalità. Ha stretto accordi con diverse banche italiane per integrare il proprio sistema nei loro servizi di pagamento online e ha aumentato il numero di esercenti che accettano Satispay come metodo di pagamento. Nel 2019, Satispay ha ottenuto l’approvazione dalla Banca d’Italia per diventare un Istituto di Pagamento autorizzato, consentendo loro di operare come entità finanziaria regolamentata.

Con il tempo, Satispay è cresciuta sia in termini di utenti che di adozione da parte dei commercianti. Ha ampliato la propria presenza in Italia, collaborando con diverse catene di negozi e società di e-commerce. Satispay ha continuato ad aggiornare la sua piattaforma e ad introdurre nuove funzionalità, come la possibilità di effettuare pagamenti tramite QR code e l’integrazione con Apple Pay e Google Pay.

Nonostante l’espansione, Satispay rimane principalmente focalizzato sul mercato italiano e ha l’obiettivo di offrire un’alternativa conveniente e sicura ai tradizionali metodi di pagamento.

Come funziona Satispay

Satispay è un’applicazione di pagamento mobile che consente agli utenti di inviare denaro e pagare beni e servizi direttamente dal proprio smartphone. Funziona come un portafoglio digitale collegato al conto bancario o alla carta di credito.

Ecco come funziona Satispay:

  • per prima cosa bisogna scaricare l’applicazione sullo smartphone e completare il processo di registrazione fornendo i dati personali e collegando il conto bancario o la carta di credito all’app;
  • una volta completata la registrazione, si aggiungono fondi all’account Satispay, questo si può fare tramite bonifico bancario, carta di credito oppure ricevendo trasferimenti di denaro da altri utenti di Satispay;
  • dopo aver caricato denaro sull’account, è possibile utilizzare Satispay per pagamenti in diversi modi per esempio in negozi fisici scansionando il codice QR o inserendo il codice identificativo del negozio nell’app;
  • una funzionalità interessante di Satispay è “Split Bill” (dividi il conto), che consente di dividere le spese con amici o colleghi in modo facile e veloce, è possibile creare un gruppo all’interno dell’app e condividere l’importo totale, Satispay calcola quindi la quota di ciascun membro e facilita i pagamenti tra di loro;
  • Satispay fornisce anche strumenti di gestione delle finanze, come il monitoraggio delle transazioni, la visualizzazione dei saldi e la creazione di report personalizzati, si può tenere traccia delle spese e controllare il budget direttamente dall’app.

Satispay è progettato per essere sicuro, utilizzando crittografia e protocolli di sicurezza avanzati per proteggere le tue transazioni e i tuoi dati personali.

Satispay nei casinò online

Il modo del gioco online spesso è proprio uno di quelli che per primo adotta nuova sistemi di pagamenti. Tuttavia al momento non sono ancora molti i casinò e i bookmaker sul web che accettano direttamente questo sistema. In alternativa è possibile comunque usare la piattaforma Satispay grazie all’integrazione con Google Pay e Apple Pay. Quindi è come pagare con la propria carta di credito, o tramite bonifico bancario, ma facendo prelevare i fondi dal wallet Satispay al posto che direttamente dalla carta o dal conto bancario. Questo aggiunge un ulteriore livello di sicurezza in quanto i propri dati bancari non vengono trasmessi in giro per la rete.

In conclusione possiamo dire che Satispay è un ottimo sistema per gestire pagamenti ma che ancora non è molto diffuso nel mondo del gioco online ma speriamo bene per il futuro.

Advertisement

Articoli correlati

Back to top button