Piemonte

Gli extraterrestri sono tra noi, parola del’ufologo Tacchino

Il libro “Ufo tra Noi – L’universo è in Piemonte” dell’autore torinese è stato presentato al Piccolo Sal-8 di Via Luserna 8 (Foresteria delle Officine Folk), a cura di Monginevro Cultura

Sergio Donna e Danilo Tacchino

TORINO. Con una grande e attenta partecipazione di pubblico, Sabato 14 aprile è stato presentato il libro “Ufo tra Noi – L’universo è in Piemonte” di Danilo Tacchino al Piccolo Sal-8 di Via Luserna 8 (Foresteria delle Officine Folk), a Torino, a cura di Monginevro Cultura.

Danilo Tacchino è scrittore, saggista, poeta ed esperto di misteri di Torino, Piemonte e Liguria; è anche direttore artistico e letterario di Arte Città Amica e componente del direttivo di molte altre Associazioni Culturali ed è stato coordinatore del Centro Ufologico Nazionale (CUN) per Torino e il Piemonte. È autore di molte opere intriganti e di successo, di cui “Ufo tra noi” è solo l’ultima di un lungo elenco. In quest’ultimo lavoro, Danilo Tacchino affronta con compiutezza e autorevole competenza la questione ufologica in Piemonte, regione che vanta una lunga tradizione di ricerca e interesse nel campo dell’Ufologia.

Il libro, che contiene anche un pratico Glossario (molto utile per i neofiti della materia) è estremamente dettagliato, esaustivo ed istruttivo. L’Autore classifica gli avvistamenti a seconda della loro tipologia: luci notturne, oggetti discoidali, sigari, ecc., avvistamenti mariani (BVM), contatti più o meno ravvicinati, fino ai casi di presunto rapimento dagli alieni.

Pur concentrando la ricerca sulla realtà ufologica piemontese (che presenta talora una caratteristica peculiare, come il primato dei crop circles o l’esistenza di siti particolarmente “frequentati”, come il Musiné e la Bisalta), giustamente l’Autore espone una disamina dei fenomeni UFO molto vasta, nel tempo e nello spazio, in Piemonte come nel mondo, fornendo al lettore tutti gli elementi possibili per comprendere meglio la complessità e la pluralità di aspetti fenomenologici di questa materia così affascinante.E lo fa a 360°, sviscerando con competenza la storia, le leggende, le tradizioni e i costumi dei popoli, affrontando ogni tema o fenomeno d’interesse ufologico, compresi i temi della tradizione esoterica e religiosa.

In breve, Ufo tra noi si rivela un libro che si presta ad una lettura ghiotta ed esauriente, che solo un Autore appassionato e competente come Danilo Tacchino avrebbe potuto scrivere. L’incontro si è concluso con una breve e piacevole performance estemporanea dell’Autore, che si esibito in un breve brano musicale con la sua tromba.  Dal canto suo, il cantautore Beppe Novajra ha dedicato a Danilo Tacchino una canzone sul tema della serata, prima del tradizionale brindisi finale con Moscato d’Asti e degustazione di amaretti di Mombaruzzo, con cui terminano gli incontri culturali Monginevro Cultura nel Piccolo Sal-8.

Advertisement

Sergio Donna

Torinese di Borgo San Paolo, è laureato in Economia e Commercio. Presidente dell’Associazione Monginevro Cultura, è autore di romanzi, saggi e poesie, in lingua italiana e piemontese. Appassionato di storia e cultura del Piemonte, ha pubblicato, in collaborazione con altri studiosi e giornalisti del territorio, le monografie "Torèt, le fontanelle verdi di Torino", "Portoni torinesi", "Chiese, Campanili & Campane di Torino" e "Giardini di Torino". Come giornalista, collabora con la rivista "Torino Storia". Come piemontesista, Sergio Donna cura da tempo per Monginevro Cultura le edizioni annuali dell'“Armanach Piemontèis - Stòrie d’antan”.

Articoli correlati

Back to top button