Cultura & SpettacoliTorino

Gli anziani della casa di riposo di San Maurizio si scoprono scrittori esordienti

SAN MAURIZIO CANAVESE. “Nella mente, nell’anima, nel cuore” è una raccolta di racconti, scritta a più mani da un particolare gruppo di persone. Si tratta delle storie degli ospiti della residenza per anziani di San Maurizio Canavese, in provincia di Torino, che  ha sede nello stesso stabile della “Casa dei Pini”, ma sul lato sud, ed è gestita dalla cooperativa sociale “Nuova Assistenza”.

Il libro è nato a seguito del laboratorio di scrittura creativa ideato dagli educatori della Rsa, a cui hanno partecipato gli anziani della struttura. Gli educatori si sono accorti di avere tra le mani qualcosa di così prezioso e sorprendente che meritava la pubblicazione, avvenuta grazie al concorso attivo del Comune di San Maurizio Canavese. Presentato alla comunità, questo lavoro ha significato un percorso rilevante, sviluppatosi attraverso il coinvolgimento emotivo, esperienziale, e di capacità di scrittura degli autori. Inoltre, ha permesso di aprire le porte della residenza all’esterno, al fine di promuovere un interscambio tra i residenti e i bambini, i giovani, le famiglie, e gli altri anziani del paese.

«Si tratta di un’inizativa molto importante, sia per gli anziani ospiti della Rsa sia per la nostra comunità, motivo per cui, come Comune, abbiamo sostenuto con entusiamo questo progetto, che costituisce un ponte tra la struttura e il paese di cui essa è parte integrante. Il laboratorio di scrittura guidato dagli educatori di Nuova Assistenza ha un valore importante per gli ospiti, coinvolgendoli attivamente in un lavoro intellettuale e creativo, ma altrettanto importante per noi è accoglierne i frutti, come questo libro, perché ciò che questi anziani possono offrire alla nostra comunità ha davvero un valore altissimo. Sarà nostro impegno far sì che questo sia solo uno dei tanti passi nel percorso reciproco di conoscenza, di scambio e di affetto», ha dichiaratoSilvia Aimone Giggio, assessore alle Politiche sociali e alla Sanità.

Tags

Simona Cocola

Giornalista pubblicista torinese, ha iniziato a collaborare per la carta stampata nei primi anni dell'università, continuando a scrivere, fino a oggi, per diverse testate locali. Ha inoltre lavorato in una redazione televisiva, in uffici stampa, ha ideato una rubrica radiofonica, ed è autrice di due romanzi.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close