Cronache & AttualitàTorino

Finti fedeli svuotano casetta delle elemosine in chiesa

TORINO. All’apparenza sembravano una coppia di fedeli, in chiesa con i loro figli nei passeggini, ma la loro intenzione non era quella di pregare per la Pasqua. L’uomo, un 26enne, faceva da palo alla donna, che armeggiava nei pressi di una cassetta delle elemosine. I due, con precedenti di polizia, sono stati arrestati per furto.

E’ accaduto in una chiesa di via Chatillon, a Torino. Gli agenti della volante hanno trovato la donna in possesso di un metro con del nastro biadesivo applicato, usato per sottrarre monete e banconote dalle cassette delle elemosine. Sequestrate anche torce e pinzette.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close