Cronache & AttualitàTorino

Droga e riciclaggio, smantellata gang che rubava moto di lusso e coltivava marijuana e hashish

VENARIA. Rubavano moto Bmw, soprattutto modelli Gs1000 (in foto) o 1200 Adventure, le smontavano e vendevano i pezzi di ricambio su siti di e-commerce. La polizia stradale di Torino ha notificato cinque misure cautelari (tre in carcere e due obblighi di firma) in un’operazione contro il riciclaggio e il traffico di stupefacenti. A capo del gruppo un trentenne di Venaria Reale che, nonostante fosse agli arresti domiciliari, gestiva l’attività illecita. Il giovane aveva infatti il permesso di recarsi al lavoro in una rivendita di moto di Collegno e da qui, con il supporto della figlia dei titolari, pubblicava gli annunci.  Ma non è tutto. Con un amico, chef di un rinomato ristorante di Venaria Reale, e con il cognato, il trentenne si occupava di coltivare e vendere marijuana e hashish. Gli inquirenti hanno scoperto in Piemonte capanni industriali e magazzini usati come serre per la cannabis.

Le indagini, coordinate dal pm Eugenia Ghi, hanno portato alla denuncia di 13 persone, accusate a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata al traffico e alla detenzione di droga ai fini di spaccio.

 

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close