Cronache & AttualitàVercelli

Domani le esequie dell’artigiano ucciso a Vercelli: ancora nessuna svolta nelle indagini

VERCELLI. Si terranno domani alle 10,30 nella chiesa del Billiemme a Vercelli i funerali di Antonello Bessi, l’artigiano di 57 anni ucciso una settimana fa nel suo garage-laboratorio di via Walter Manzone dove aggiustava e vendeva biciclette. A dare l’addio a Bessi saranno i genitori Ester e Giuseppe, gli amici e i molti vercellesi che lo avevano conosciuto e apprezzato per il suo carattere mite e disponibile. La salma di Bessi riposerà poi nel cimitero cittadino.

Dopo l’autopsia, che ha confermato l’arma usata dal killer per l’uccisione, un coltello di piccole dimensioni, è arrivato il nulla osta per le esequie. Intanto, proseguono senza sosta le indagini da parte degli inquirenti di Vercelli: il procuratore capo Pier Luigi Pianta ha parlato di una vicenda “con ancora molti lati oscuri” e di “indagini ad ampio raggio”. Si indaga in tutte le direzioni, dalla vita privata a quella professionale della vittima, senza escludere neanche l’omicidio nato quasi casualmente da un impeto d’ira incontrollato. Novità potrebbero emergere dai risultati delle analisi scientifiche condotte sul luogo del delitto. Al momento vige il massimo riserbo e, come ammettono dalla Procura, si tratta di un’indagine complessa e delicata.

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close