Eventi, Sport & Tempo LiberoTorino

Disco, la torinese Osakue stacca il pass per i Mondiali

TORINO. Straordinaria Daisy Osakue in Texas: la ventitreenne lanciatrice torinese si è qualificata per i Mondiali di Doha (27 settembre-6 ottobre) grazie a un sorprendente 61,35 metri nel disco, primato personale migliorato di oltre un metro e nona prestazione italiana di sempre, con le prime otto misure che appartengono tutte alla primatista nazionale Agnese Maffeis (63,66).

Per la discobola Osakue è il definitivo salto di qualità internazionale che si attendeva che agli Open di Abilene (Usa) ha stracciato il recente personale di 60,13 e superato di slancio lo standard d’iscrizione per la rassegna iridata in Qatar che era fissato a 61,20. La Osakue, quinta classificata agli Europei di Berlino 2018, tornerà in pedana in New Mexico dal 2-4 maggio alla Lone Star Conference di Portales, e poi a fine maggio per le finali della Division II dell’NCAA a Kingsville, in Texas.

“Sono felicissima, non me l’aspettavo – il primo commento dell’atleta torinese -, sono ancora incredula. Sono soddisfatta soprattutto perché ho dato continuità alla serie, lanciando un’altra volta oltre i da 60 metri. In piena notte, ho chiamato la mia allenatrice Maria Marello, ho svegliato i miei genitori alle 4 italiane: è stato un momento fantastico per loro. Spero di riuscire a continuare su questa strada e di divertirmi… ai Mondiali ai quali non ho mai partecipato, neppure a quelli giovanili. Di solito li guardavo in tv dopo pranzo e invece stavolta ci sarò anche io. Non vedo l’ora, è una sensazione bellissima e spero sia di buon auspicio per il futuro”.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close