AlessandriaCronache & Attualità

Da Valenza, un’unità mobile con 14 computer ai bimbi terremotati

VALENZA. Nei giorni scorsi il Comune di Valenza ha consegnato un’unità mobile completa di 14 computer ai bambini della scuola primaria di Faravel, frazione di Civitella del Tronto, dopo che l’istituto era stato colpito pesantemente dal terremoto due anni fa. E’ stato il sindaco Gianluca Barbero a consegnare l’attrezzatura, acquista grazie al contributo degli assessori, ai gettoni di presenza dei consiglieri comunali e ad altre generose donazioni, come quella della compagnia teatrale “Notte Magica”.

Complessivamente il Comune ha raccolto 5 mila euro che ha investito nell’acquisto dei computer da destinare ai ragazzi marchigiani, utilizzando il canale di solidarietà aperto a suo tempo dal dirigente scolastico Maurizio Carandini dell’Istituto comprensivo “Valenza A”, che aveva fornito i primi aiuti in denaro, materiale didattico e una lavagna interattiva.

“Il nostro ha voluto essere un segno concreto di solidarietà, un gesto diretto, che ha prodotto subito un risultato perché anche nelle più sfortunate zone del nostro Paese come la piccola realtà di Favale, anche la scuola possa continuare a svolgere le proprie attività per i bambini. Per questo ringrazio i colleghi che hanno contribuito alla raccolta di denaro, alla compagnia teatrale, che ha dimostrato grande sensibilità e al Preside che ha iniziato questa “adozione” da parte della nostra comunità”, ha dichiarato il sindaco di Valenza.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close