Eventi, Sport & Tempo Libero

Con l’italo-americano Fabiano Caruana c’è un pezzo di Piemonte ai Mondiali di scacchi

BIELLA. C’è anche un po’ di Piemonte nel Campionato mondiale di scacchi che comincia oggi a Londra: lo sfidante, Fabiano Caruana, è un italo-americano che, da parte di madre, ha dei parenti che risiedono a Valle Mosso, nel Biellese. Caruana, 26 anni, nato a Miami, ha la doppia cittadinanza.

Dopo avere manifestato precocemente un talento insolito per il gioco degli scacchi, nel 2004 si è trasferito in Europa con la famiglia per tentare la carriera professionistica. Nel 2005 si è tesserato per la Federazione scacchistica italiana e in breve tempo è diventato il giocatore azzurro più forte in attività: si è laureato quattro volte Campione nazionale ed è stato titolare fisso nelle rappresentative nazionali. Nel 2016, con grande disappunto degli appassionati italiani, è passato alla Federazione statunitense ed è tornato a risiedere Oltreoceano.

Ai Mondiali di Londra sfiderà il Campione in carica, il norvegese Magnus Carlsen, in un match sulla distanza delle dodici partite (più gli eventuali spareggi). Un diritto che ha maturato dopo avere vinto il Torneo dei Candidati (una sorta di semifinale) a Berlino nel 2017.
Fabiano è figlio di Santina Di Giorgio e Louis Caruana, che si sono conosciuti negli Stati Uniti. Nel Biellese abitano gli zii materni. 

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close